JSoft se la aggiudica ComputerGross

Il distributore di software di proprietà di Opengate Group doveva fiinire nella mani di Algol ed è andato invece alla società toscana

22 dicembre 2003 JSoft oltre ad avere un passato ha anche un futuro. In questo modo Antonino Gazzella, direttore commerciale di JSoft annuncia la nuova proprietà. La notizia arriva in redazione dopo che sabato scorso il Tribunale di Varese ha assegnato il ramo di azienda dedicata al software di Opengate a Computer Gross. Paolo Castellacci presidente del Gruppo toscano è soddisfatto del buon fine della trattativa anche se per il momento non rilascia i termini monetari dell'operazione.
A 01net spiega di essere ora il proprietario di maggioranza di questa nuova realtà che rimarrà indipendente da Computer Gross e che svolgerà funzione di business unit dedicata all'offerta software. A breve è prevista la nomina di nuovi soci di minoranza. “Noi abbiamo acquisito le attività di Jsoft - spiega - il che vuol dire che a brevissimo apriremo una nuova JSoft Spa che assumerà il personale e le competenze della vecchia”. E sono
proprio le competenze a essere state tanto corteggiate dai distributori che in questi mesi hanno lavorato a stretto contatto con il tribunale per vedersi accreditare l'azienda. Tra i nomi noti spiccava Algol (che si era accordata con Opengate Group pper l'acquisizione della società), mentre più avanti si erano aggiunte anche Leader e Brain Technology oltre qualche altro distributore minore.
E sui vertici della nuova Jsoft Castellacci non ha dubbi: “Avrei molto piacere che anche Claudio Antoniotto accettasse di rimanere”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here