Java nel cuore delle Network Station Ibm

La settimana prossima Ibm annuncerà un potenziamento nella gamma di Network Station, che beneficerà anche della E-suite Java-based di Lotus, dedicata alla business productivity. La nuova Serie 1000 sarà disponibile in dicembre a un

La settimana prossima Ibm annuncerà un potenziamento nella gamma di
Network Station, che beneficerà anche della E-suite Java-based di Lotus,
dedicata alla business productivity. La nuova Serie 1000 sarà disponibile
in dicembre a un prezzo di partenza di 999 dollari, che comprende le
applicazioni Workplace di Lotus, il software di gestione, l'emulazione di
terminali 3270 e 5250, il supporto di X/Windows, oltre a una scelta fra i
browser Navio di Netscape o quello proprietario di Ibm.
Le macchine sono basate su processore PowerPc 603E a 200 MHz, possono far
girare applicazioni Windows attraversoil protocollo X/Windows, con un
server Nt multiuser nel back-end. Il costruttore intende proporre le
Network Station 1000 come prodotti per il mondo business, forti delle nuove
applicazioni Java e capaci di accedere facilmente al Web e connettersi alle
intranet aziendali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here