J2Ee 1.4 fa piccoli progressi

Approvate dal comitato di riferimento la platform reference implementation e il test di compatibilità. Ibm, però, mostra scetticismo.

13 novembre 2003

Le specifiche J2Ee 1.4 pare siano state finalmente completate.


I membri del comitato esecutivo J2Ee della Java Community Processes (Jcp), infatti, hanno dato l'imprimatur alla platform reference implementation (Ri) e ai test di compatibilità (Tck), anche se alcuni membri, come Ibm sono molto più focalizzati a capire quando, realmente, le specifiche potranno essere tradotte in qualcosa di commerciale.


Per quanto per alcuni la decisione del comitato possa essere interpretata ancora come "vaghezza", il segnale è di quelli che il mercato si aspettava da tempo.


Dietrologicamente, l'appunto mosso da Big Blue alcuni lo leggono come frutto di recenti piccole frizioni che la società ha avuto con Sun. Ma questo poco importa.


Fattori che contano, invece, sono quelli come la decisione di Sun di modificare il licensing di J2Ee, in modo tale da permettere agli sviluppatori di fare il deployment utilizzando la metodologia Ri.


Un passo verso la chiusura dell'annosa questione J2Ee 1.4, insomma, pare sia stato fatto.


Atteso per la fine dello scorso anno, il set delle nuove specifiche della piattaforma Java Enterprise ha vissuto una vita tribolata, parte della quale è stata determinata dalla volontà di includervi il profilo base degli standard Ws-I (Web Services Interoperability), a propria volta rimandato nel tempo.


In sostanza, siamo già a un anno e mezzo di ritardo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here