Cerca
in
newsletter
Mini pc
Barebone, i consigli per un corretto assemblaggio
dicembre 2005 La fase di montaggio di un barebone è sicuramente quella più delicata: la presenza di molti componenti uno vicino all’altro può creare qualche problema, ecco qualche consiglio per riuscire al meglio in questa impresa.

Seguire la sequenza di montaggio riportata sul manuale
Ogni barebone presenta un sistema di montaggio differente; per questo motivo è fondamentale consultare il manuale per apprendere la corretta sequenza di assemblaggio.In alcuni casi è necessario fissare e collegare prima una certa periferica rispetto ad un’altra, dato che solo in questa maniera è possibile riuscire ad assemblare l’intero sistema.

Non forzare troppo durante l’inserimento dei componenti
Molte parti dei sistemi barebone sono costruite in plastica; nonostante questo materiale sia molto leggero è però allo stesso tempo molto delicato, per questo motivo è necessario non forzare mai alcuni componenti (come i canalizzatori d’aria) dato che in molti casi sono fissati semplicemente ad incastro

Prima di acquistare una nuova scheda video, controllare l’ingombro
Dato che lo spazio è una delle problematiche più importanti di un barebone, qualora si desideri acquistare e installare una scheda video aggiuntiva è necessario accertarsi delle misure: alcune schede video (specialmente di fascia alta) possono non esser contenute dal sistema, vista la presenza di numerosi condensatori. In molti casi il sistema non è nemmeno dotato dell’alimentazione supplementare per schede video di fascia alta.

Eseguire il primo avvio senza aver fissato i componenti
Una volta terminato il montaggio è consigliabile effettuare il primo avvio del sistema con tutti i componenti non ancora fissati definitivamente: qualora si presentassero problemi legati ad un montaggio sbagliato sarà più semplice e veloce rimediare all’errore.

Europarlamento24 EPeople

Con il supporto del Parlamento europeo
Il progetto è stato cofinanziato dall'Unione Europea nel contesto del programma di sovvenzione del Parlamento Europeo per la comunicazione. Il Parlamento Europeo non ha partecipato alla sua preparazione e in nessun caso è responsabile o vincolato per le informazioni contenute e le opinioni espresse nel contesto del progetto.
In accordo con la legge vigente, gli unici responsabili sono gli autori, le persone intervistate, gli editori o i soggetti di trasmissione. Il Parlamento Europeo non può essere ritenuto responsabile per gli eventuali danni diretti o indiretti che possono scaturire dall'implementazione del progetto.
Centro Risorse

Test

HP ProLiant MicroServer, una piccola macchina per grandi compiti

Le dimensioni sono molto contenute ma la ...

In pratica

Con Partition Guru č pių facile gestire gli hard disk

Un'utility disponbile anche in versione ...

In pratica

Velocizzare le procedure di GMail con le funzioni di GMail Labs

Gli utenti dell'e-mail di Google possono ...

In pratica

Come "liberare" drive USB non rimovibili, file bloccati e non cancellabili

Quando non si riescono a eliminare/spostare ...

Eventi e servizi
Avvocati 24 Guida alla ricerca degli studi legali
Rss

New Business Media

New Business Media Srl. Tutti i diritti riservati.

Sede legale Via Eritrea 21 - 20157 Milano - Codice fiscale, Partita IVA e Iscrizione al Registro delle imprese di Milano: 08449540965