Cerca
in
newsletter
Tips & tricks
Excel: usare il filtro automatico

Un archivio tabellare altro non è che una tradizionale tabella in cui la prima riga ospita le intestazioni dei campi in cui si articolano i record dell'archivio stesso, mentre le righe sottostanti contengono i suddetti record.

In un prospetto così impostato si possono eseguire velocemente ricerche anche complesse, utilizzando una speciale funzionalità di Excel. Ci riferiamo al Filtro automatico, che si attiva selezionando l'intera tabella, aprendo il menu Dati, scegliendo la voce Filtro, e optando per Filtro automatico nel corrispondente sottomenu.

Così facendo, nella parte destra delle celle della prima riga dell'archivio compare un pulsantino. Se lo si preme viene visualizzato un elenco a discesa in cui figurano, oltre ai dati ospitati in quel campo, anche alcune voci di opzione.

Se selezioniamo un dato, la zona in cui è contenuto l'archivio si contrae automaticamente mostrando i soli record che si riferiscono al dato specificato.

È un modo veloce per compiere una ricerca, ma grazie all'opzione Personalizza, che occupa il terzo posto nell'elenco a discesa, si può fare molto di più. Non solo si possono condurre ricerche in And e in Or, ma anche utilizzare gli operatori relazionali.

Ecco come procedere, per esempio, per isolare i soli record dei clienti che operano a Milano o a Roma. Aprire l'elenco associato al campo Città, e selezionare la voce Personalizza.

Nella prima casella della maschera cui si accede impostare l'operatore Uguale a, quindi aprire l'elenco associato alla casella a fianco e selezionare Milano. Spuntare il bottone Or e nelle caselle sottostanti impostare l'operatore Uguale a e la voce Roma. Premere il pulsante Ok per visualizzare i risultati.

Europarlamento24 EPeople

Con il supporto del Parlamento europeo
Il progetto è stato cofinanziato dall'Unione Europea nel contesto del programma di sovvenzione del Parlamento Europeo per la comunicazione. Il Parlamento Europeo non ha partecipato alla sua preparazione e in nessun caso è responsabile o vincolato per le informazioni contenute e le opinioni espresse nel contesto del progetto.
In accordo con la legge vigente, gli unici responsabili sono gli autori, le persone intervistate, gli editori o i soggetti di trasmissione. Il Parlamento Europeo non può essere ritenuto responsabile per gli eventuali danni diretti o indiretti che possono scaturire dall'implementazione del progetto.
Centro Risorse

Test

HP ProLiant MicroServer, una piccola macchina per grandi compiti

Le dimensioni sono molto contenute ma la ...

In pratica

Con Partition Guru è più facile gestire gli hard disk

Un'utility disponbile anche in versione ...

In pratica

Velocizzare le procedure di GMail con le funzioni di GMail Labs

Gli utenti dell'e-mail di Google possono ...

In pratica

Come "liberare" drive USB non rimovibili, file bloccati e non cancellabili

Quando non si riescono a eliminare/spostare ...

Eventi e servizi
Avvocati 24 Guida alla ricerca degli studi legali

New Business Media

New Business Media Srl. Tutti i diritti riservati.

Sede legale Via Eritrea 21 - 20157 Milano - Codice fiscale, Partita IVA e Iscrizione al Registro delle imprese di Milano: 08449540965