Cerca powered by Google
newsletter
Il costo dell'iPhone 4? 188 dollari
Telefonia
Il costo dell'iPhone 4? 188 dollari
Questa è la stima fatta della società iSupply sui soli costi dei componenti del modello da 16 GB, che, ricordiamo, sull’Apple Store francese ha un prezzo di 629 euro. L’elemento più caro sarebbe lo schermo, che prevederebbe una spesa sui 29 dollari.
29 Giugno 2010

Come ormai da tradizione in occasione del lancio di un nuovo prodotto mobile Apple, la società di ricerca iSupply propone anche per l’iPhone 4 la sua stima del costo dei componenti. In questo caso, il totale si aggirerebbe sui 188 dollari, una cifra, precisa l’azienda, che è una sorta di standard per i budget che Apple stabilisce nei progetti per l’iPhone, che da sempre sono attorno ai 180 dollari. Va precisato che i calcoli fatti da iSupply non tengono conto dei costi di sviluppo, di marketing, costruttivi, pubblicitari, di commercializzazione, del software e delle licenze per l’impiego di brevetti altrui.

Ma va anche sottolineato che sull’Apple Store francese il prezzo di listino dell’iPhone 4 è di 629 euro (circa 770 dollari).

Nella lista redatta da iSupply, il componente più costoso sarebbe lo schermo “retina display” da 3,5” che costerebbe 28,50 dollari e sarebbe realizzato da Lg Display. Mentre il processore A4, realizzato da Samsung Electronics, dovrebbe costare 10,75 dollari.

Il nuovo giroscopio, prodotto da StMicroelectronics, avrebbe un costo 4 volte superiore rispetto all’accelerometro presente nell’iPhone 3Gs: si parla di 2,60 dollari contro 65 centesimi.

Ovviamente nessuna delle aziende citate da iSupply, Apple compresa, conferma le cifre indicate. Ma nemmeno le smentisce.

Nel 2009, all’epoca del lancio dell’iPhone 3Gs, iSupply aveva stimato che il costo dei componenti fosse attorno ai 179 dollari, costo che nel tempo sarebbe sceso sino a raggiungere i 139 dollari attuali. Il prezzo del modello 3Gs a 8 GB sull’Apple Store è oggi di 539 euro (che, più o meno, equivalgono a 640 dollari).

Europarlamento24 EPeople

Con il supporto del Parlamento europeo
Il progetto è stato cofinanziato dall'Unione Europea nel contesto del programma di sovvenzione del Parlamento Europeo per la comunicazione. Il Parlamento Europeo non ha partecipato alla sua preparazione e in nessun caso è responsabile o vincolato per le informazioni contenute e le opinioni espresse nel contesto del progetto.
In accordo con la legge vigente, gli unici responsabili sono gli autori, le persone intervistate, gli editori o i soggetti di trasmissione. Il Parlamento Europeo non può essere ritenuto responsabile per gli eventuali danni diretti o indiretti che possono scaturire dall'implementazione del progetto.
Centro Risorse

Test

HP ProLiant MicroServer, una piccola macchina per grandi compiti

Le dimensioni sono molto contenute ma la ...

In pratica

Con Partition Guru è più facile gestire gli hard disk

Un'utility disponbile anche in versione ...

In pratica

Velocizzare le procedure di GMail con le funzioni di GMail Labs

Gli utenti dell'e-mail di Google possono ...

In pratica

Come "liberare" drive USB non rimovibili, file bloccati e non cancellabili

Quando non si riescono a eliminare/spostare ...

Eventi e servizi
Avvocati 24 Guida alla ricerca degli studi legali

New Business Media

New Business Media Srl. Tutti i diritti riservati.

Sede legale Via Eritrea 21 - 20157 Milano - Codice fiscale, Partita IVA e Iscrizione al Registro delle imprese di Milano: 08449540965