Italtel mette l’Esercito nel cloud

Pronti due nuovi datacenter a Roma e Padova, per la continuità operativa.

Italtel ha progettato e realizzato in raggruppamento temporaneo d'impresa insieme a Cisco, due datacenter di nuova generazione per l'Esercito Italiano a Roma e Padova.

I due centri, denominati Ncv (Nodi di concentrazione e virtualizzazione), consentiranno all'Esercito di proseguire nel rinnovamento dell'infrastruttura tecnologica, per sfruttare i vantaggi del cloud in termini di rafforzamento e virtualizzazione delle applicazioni, garantendo le esigenze di affidabilità della rete e di sicurezza dei dati trattati.

Il consolidamento dei servizi informatici all'interno dei datacenter Ncv consentirà di semplificare l'infrastruttura tecnologica dell'Esercito tramite la riduzione dei server fisici e della complessità degli elementi di rete.

Gli Ncv permettono di introdurre il concetto di continuità operativa dei servizi, grazie alla predisposizione di politiche di disaster recovery e di business continuity, in modo da garantire l'erogazione del servizio anche in casi di eventi che mettono a rischio il funzionamento di una parte dell'infrastruttura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here