iQuote: Hp i partner li supporta così

Lo strumento creato con channelcentral.net consente a distributori e rivenditori di formulare proposte commerciali che tengono conto di disponibilità, prezzi, promozioni e incentivi applicati su prodotti e soluzioni Hp che, con ServiceOne, ha anche rinnovato modalità di reward e servizi di supporto.

Si chiama iQuote il sistema di quotazioni lanciato a livello worldwide da Hp, in partnership con channelcentral.net, per consentire ai distributori e rivenditori che attingono all'offerta del vendor statunitense di formulare proposte commerciali che tengano conto di disponibilità, prezzi, promozioni e incentivi applicati su prodotti e soluzioni.

Stando all'intesa, oltre a server, storage, networking, software e servizi, pc e periferiche a marchio Hp, nel sistema configurato e gestito da channelcentral.net sarà disponibile anche l'offerta di altri Isv ugualmente formulabile dalle terze parti in tempi rapidi e con ridotti margini d'errore, così da migliorare l'efficienza dei team pre-sales e fornire una serie di configurazioni aggiuntive finalizzate al raggiungimento di nuovi accordi.

Aumentare il valore offerto dalle terze parti ai clienti è, infatti, una tra le prime chiavi di lettura per interpretare iQuote, a cui i rivenditori potranno accedere attraverso i distributori Hp che acquisteranno una sottoscrizione del tool da channelcentral.net a uso anche del proprio team interno dedicato alle vendite. In tal caso, iQuote sarà implementabile dai distributori come servizio standalone o come integrazione delle soluzioni e-commerce esistenti.

Un'opzione che sembra aver già trovato riscontro presso realtà come Ingram Micro che, per bocca di Vincenzo Baggio, senior vice president vendor management and business development a livello Europe, in una nota ufficiale, ha già espresso l'intenzione di integrare iQuote nei propri servizi online dedicati allo Small and medium business. Già disponibile negli Stati Uniti, in Canada, America Latina, Europa, Medio Oriente e Africa, il nuovo tool è atteso a inizio 2012 anche in Asia-Pacifico e Giappone.


Intanto, anche in Italia, per rispondere alle esigenze dei partner che hanno la necessità di accedere a un ampio portafoglio di servizi tecnologici, Hp ha annunciato l'estensione dell'offerta dei servizi Always On Support grazie a un nuovo modello di partnering denominato Hp ServiceONE. Realizzata nell'ambito del programma Hp Preferred Partner, a partire dal prossimo novembre, la nuova specializzazione consente ai partner di ampliare in modo significativo il proprio portafoglio di servizi tecnologici oppure di offrire servizi in co-branding.

Con il lancio di Hp ServiceONE si è, inoltre, scelto di rinnovare le modalità di reward e i servizi di supporto nell'intero ciclo di vita al fine di incrementare ulteriormente le opportunità di revenue e ridurre i rischi del cliente. L'obiettivo dichiarato è, infatti, ampliare le opportunità di
business delle terze parti consentendo loro di offrire servizi ad alto valore,
traendo vantaggio dalle risorse tecniche, di vendita e di marketing di Hp.

La creazione di due categorie denominate ServiceONE Specialist e ServiceONE Expert, a cui corrispondono diversi sconti e strumenti di gestione dedicati, sono, infine, da leggersi come l'ennesima volontà di Hp di razionalizzare il programma relativo ai servizi per semplificare i contratti e i premi rivolti ai partner. Gli stessi che, con i servizi messi a punto dal vendor, supportano le aziende e la Pubblica amministrazione a creare la propria Instant-On Enterprise, che i clienti Hp potranno toccare con mano a Vienna, dal 29 novembre al 1° dicembre, in occasione dell'annuale Hp Discover.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here