iPhone Siri Shortcuts

I comandi rapidi di Siri, in inglese Siri Shortcuts, rappresentano una delle novità introdotte da Apple con iOS 12 per iPhone e iPad. Con questa funzionalità, grazie all’intelligenza on-device Siri diventa un’assistente ancora più smart e personale.

I comandi rapidi di Siri aiutano a compiere delle operazioni più velocemente con iPhone, iPad, Apple Watch, HomePod, AirPods e CarPlay. L’opzione consente agli utenti di accedere con facilità alle app preferite e più usate, con un tap o chiedendolo a Siri.

Dall’introduzione di iOS 12, sono sempre più numerose le app che offrono il supporto per i comandi rapidi di Siri. Numerose app hanno integrato fin da subito la compatibilità con la nuova funzione. Altre hanno introdotto il supporto con aggiornamenti successivi.

Molte delle app per iOS e Apple Watch che stanno sfruttando le potenzialità  dei comandi rapidi di Siri fanno parte delle categorie fitness e salute.

Siri, un’assistente per il benessere

I comandi rapidi di Siri possono mostrare statistiche delle prestazioni in tempo reale e contribuiscono a semplificare gli allenamenti.

Ad esempio, gli sciatori possono usare i comandi rapidi di Siri nell’app Snoww per iniziare una sessione. Oppure per ricevere informazioni su velocità, dislivelli e distanza semplicemente sollevando il polso per attivare Siri sull’Apple Watch.

Nell’ultimo aggiornamento di HomeCourt, gli utenti possono chiedere a Siri di iniziare un allenamento di dribbling su iPad o iPhone. Con l’app Nike Run Club, invece, i runner possono usare Siri per avviare una corsa. Nonché per ricevere suggerimenti proattivi basati sulle loro abitudini.

Anche dispositivi di terze parti per il monitoraggio della salute stanno integrando i comandi rapidi di Siri nelle loro app. Allo scopo di semplificare il recupero e il controllo dei dati, da casa o da qualsiasi altro luogo.

Lo sfigmomanometro smart QardioArm consente ora di chiedere a Siri di controllare da remoto anche la pressione dei familiari. Ad esempio, chi ha un genitore anziano potrebbe chiedere: “Ehi Siri, qual è la pressione della mamma?”. Grazie a questa funzione, l’utente potrebbe ricevere informazioni aggiornate ovunque si trova, direttamente sul proprio iPhone o Apple Watch.

Un’opzione analoga la offre il sistema di monitoraggio continuo del glucosio Dexcom. Grazie a esso, chi è affetto da diabete può monitorare e gestire in maniera più efficace la concentrazione di glucosio nel sangue. Sempre, in maniera semplice, chiedendo ad esempio a Siri: “Qual è il mio valore di glicemia?”.

Siri ci aiuta a rimanere in forma

Grazie ai comandi rapidi di Siri gli utenti possono monitorare le informazioni più importanti e le abitudini salutari. Che si tratti di alimentazione, qualità del sonno, interrompere una cattiva abitudine o ricordarsi di assumere farmaci o vitamine.

E lo potranno fare ovunque si trovano, direttamente da un dispositivo Apple. Con app come Streaks, WaterMinder e Yazio, è possibile monitorare le abitudini quotidiane e quanto a lungo si riesce a mantenerle. Ad esempio gli utenti possono chiedere a Siri di registrare pressoché qualsiasi tipo di attività. Tra queste: assunzione di liquidi, esercizio fisico, pulizia dei denti con il filo interdentale, assunzione di zucchero e caffeina e così via. Persino portare a spasso il cane.

Con AutoSleep, i comandi rapidi di Siri possono monitorare la qualità del sonno con Apple Watch o iPhone. E fornire informazioni su ore di sonno, qualità, sonno profondo. Nonché aggiornamenti sul raggiungimento di un obiettivo, fino a che ora si è rimasti alzati e tanto altro.

Creare comandi rapidi

Gli utenti possono anche personalizzare un’intera routine di fitness con Siri. L’app Comandi Rapidi consente di creare, per l’appunto, comandi rapidi multi-step su misura. Questi possono includere azioni da più app per dar vita ad automazioni efficaci.

Ad esempio, è possibile creare un comando rapido per dire a Siri: “Vado in palestra”. All’arrivo, la routine potrebbe prevedere l’inizio dell’allenamento con un’app come Nike Run Club. Insieme all’avvio di una playlist personalizzata e all’attivazione della funzione “Non disturbare” fino al termine della sessione.

In base a come gli utenti usano i dispositivi, Siri suggerirà comandi rapidi semplici e utili al momento più opportuno. Lo farà sulla schermata di blocco o tramite la funzione di ricerca. Inoltre, gli utenti possono cercare il pulsante Aggiungi a Siri nelle app che utilizzano. Oppure, possono vedere quali app offrono comandi rapidi in Impostazioni > Siri e Cerca > Tutti i comandi rapidi, quindi impostare una frase personalizzata per avviarli.

Maggiori informazioni sull’utilizzo dell’app Comandi Rapidi è disponile sul sito di supporto Apple, a questo link.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome