Iperbole diventa wireless

La rete civica bolognese inizia la sperimentazione nell’area del centro cittadino

Iperbole, la rete civica di Bolgona cresce e dal 12 giugno si presenta in
versione wireless. Il nuovo servizio gratuito, fornito da Acantho in
collaborazione con Hi-Tel Italia è sperimentale e gratuito per l'utente finale;
garantisce la copertura contemporanea di circa 220 postazioni mobili in un' area
del centro storico nella quale sono installati gli access point che comprende
vVia dell'Archiginnasio, piazza Maggiore, piazza Nettuno, via Rizzoli e via
Zamboni fino a piazza Verdi.



Alla rete possono accedere
gli utenti già iscritti alla Rete Civica Iperbole, i cittadini non ancora iscritti alla Rete Civica ma residenti a Bologna e maggiorenni e gli utenti dell'Università di Bologna.
Ognuno di loro ha diritto a un credito orario quotidiano d'accesso al servizio di un'ora e trenta minuti che può essere utilizzato in sessioni differenti, stabilite dall'utente, nell'arco delle ventiquattro ore. L'utente viene comunque automaticamente disconnesso dal sistema dopo cinque minuti di inattività, onde evitare l'esaurirsi del credito assegnato nel caso in cui si dimentichi di fare il logout (logoff).
La banda disponibile massima per utente è 256 Kb/s.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome