IoT, Bluetooth mesh crea una rete di dispositivi

Building automation Bluetooth mesh

Bluetooth mesh ha le potenzialità per diventare un importante passo in avanti per le soluzioni smart e IoT. L’annuncio arriva direttamente dal Bluetooth SIG, Special Interest Group, l’associazione che raggruppa aziende del settore (e non solo), tra cui anche Apple, e che si occupa dello sviluppo e della definizione degli standard Bluetooth. Il succo è che ora Bluetooth supporta il mesh networking.

Abbiamo incontrato spesso, negli ultimi tempi (ad esempio qui), la tecnologia mesh nei sistemi W-Fi di ultima generazione. Con Bluetooth mesh anche la tecnologia Bluetooth diventa in grado di creare reti di dispositivi su larga scala con una comunicazione tra di essi anche di tipo many-to-many. Bluetooth mesh fa salire di livello questa familiare tecnologia wireless. Con Bluetooth mesh, oltre che per operazioni semplici e “banali” quali accoppiare cuffie wireless a uno smartphone, la tecnologia Bluetooth diventa appetibile per applicazioni industriali e per soluzioni IoT (Internet of Things).

Sono tre i campi d’applicazione che lo stesso Bluetooth SIG cita come esempi di mercati di sbocco. Innanzitutto la building automation: per il controllo e l’automazione di centinaia o anche migliaia di dispositivi in sistemi, ad esempio, per la sicurezza degli edifici o per il trattamento dell’aria o per l’illuminazione smart.

Il secondo settore citato come esempio applicativo è quello dei Wireless Sensor Network (WSN): si tratta di un mercato in crescita e per il quale Bluetooth mesh può dare un contributo. Il terzo esempio citato è quello dell’asset tracking, in cui già ora Bluetooth LE può rappresentare un’alternativa all’RFID e a cui l’aggiunta dell’architettura di mesh networking può consentire la realizzazione di soluzioni ancora più complesse.

Ma questi sono naturalmente solo esempi: la possibilità di Bluetooth mesh di far comunicare tra loro decine o centinaia di device via wireless può trovare applicazione in numerose tipologie di soluzioni IoT. Per le aziende e gli operatori, naturalmente i settori dell’edilizia commerciale e dell’automazione industriale rappresentano delle opportunità molto importanti. Il tutto, sulla base di una piattaforma e un ecosistema ormai stabile, maturo e ampiamente interoperabile.

Bluetooth mesh, spiega lo Special Interest Group, si basa su Bluetooth Low Energy (LE) ed è compatibile con le specifiche core versione 4.0. Sul sito di Bluetooth sono disponibili le specifiche del Bluetooth mesh networking così come tutti gli strumenti necessari alle aziende per implementare il nuovo standard.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here