Interxion apre un nuovo European Service Center

A seguito della recente apertura del nuovo European Service Center (Esc) di Londra, i clienti di Interxion che hanno i propri server all’interno di uno degli Internet Exchange Center (Iec) possono ora avvalersi di Service level agreement (Sla) costruiti sulle specifiche esigenze.

Grazie alla recente apertura del nuovo European Service Center (Esc) di Londra, i clienti di Interxion che hanno i propri server all'interno di uno degli Internet Exchange Center (Iec) possono ora avvalersi di Service level agreement (Sla) costruiti sulle specifiche esigenze. Questi accordi sul livello di servizio sono garantiti attraverso un team di tecnici che è in grado di monitorare costantemente le macchine dei clienti in tutti gli Iec d'Europa e di rispondere alle problematiche in modo proattivo.
Il più semplice livello di servizio proposto dalla società olandese è volto a offrire assistenza tecnica e un accesso centralizzato attraverso il servizio “Hands & Eyes”, la cui finalità è quella di gestire le problematiche di tipo tecnico al posto dei clienti. A tal fine, è disponibile un gruppo di persone “multilingua” operativo 24 ore al giorno e 7 giorni su 7. A un livello più complesso, l'European Service Center può fornire una proposta più completa di monitoring dei sistemi Ip e dell'infrastruttura dei clienti. Attraverso tale servizio, che è operativo in tutto il continente, le macchine dei clienti sono tenute costantemente sotto controllo in modo da garantire la piena operatività in ogni momento, con ricezione immediata di eventuali allarmi attivati nel caso si verifichino problemi della più svariata natura.
Entrando maggiormente nel dettaglio dell'offerta, il Basic Monitoring Service è il servizio entry level che controlla la disponibilità dell'hardware e delle applicazioni. Il Performance Monitoring Service è il livello successivo del servizio che monitorizza lo stato e le performance dei sistemi.
A seguito di una recente partnership siglata con Equinox, Interxion può ora offrire i propri servizi anche negli Stati Uniti. Allo stesso modo, attraverso Interxion Equinox potrà implementare i suoi servizi in Europa. Grazie a questo accordo, Interxion può al momento contare su 23 data center, con un'estensione globale di 185.000 mq di spazio in co-location in Europa e negli Stati Uniti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here