Internet e reti pervadono Smau Duemila

Presentata la trentasettesima edizione della manifestazione nazionale dell’It. Le aree SmauComm e InternetWorld occupano ormai uno spazio paragonabile a quello dell’informatica tradizionale.

Il mondo delle reti e di Internet caratterizzeranno la
trentasettesima edizione di Smau, fiera nazionale dell'Ict, in
programma quest'anno dal 19 al 23 ottobre nei tradizionali spazi
della Fiera di Milano. Se il Web pervaderà l'intera manifestazione,
negli spazi espositivi così come nei convegni, si fa notare anche lo
spazio di 32mila metri quadrati conquistato da SmauComm, sorta di
manifestazione parallela alla "grande madre" e distinta quest'anno
nelle tre aree delle telecomunicazioni, del networking e delle
comunicazioni satellitari. Si prevede che il mobile computing possa
esercitare un ruolo primario, con spazi specifici dedicati
soprattutto al Wap, ma si parlerà molto anche di integrazione tra
fonia e dati, reti aziendali intranet, call center, broadcasting e
videoconferenza. Un certo risalto dovrebbero ricevere gli integratori
di reti, "spalmati" in tutte le aree di SmauComm. Rimane l'area del
Portello, nuova ma un po' scomoda, come spazio destinato a ospitare
questa parte di manifestazione. Di natura certamente più
"consumeristica" dovrebbe essere InternetWorld, dislocata su due
padiglioni e destinata a evidenziare soprattutto temi come il Web
marketing e la net telephony.
L'informatica tradizionale continuerà a occupare lo spazio principale
della kermesse milanese. Identificata nella sigla SmauBusiness, si
dislocherà su circa 62mila metri quadrati e raccoglierà gli
espositori di hardware, software, periferiche (Universo Stampanti,
Office Digital Technology e Mondo Monitor), nonché gli specialisti
che si occupano di commercio, finanza, Pubblica amministrazione,
sanità, identificazione automatica, Cad ed education. Un certo spazio
dovrebbero avere le soluzioni software per la piccola e media
impresa, anche se ciò stride un po' con l'organizzazione di
SmauImpresa, svoltosi all'inizio di giugno e, quindi, a rischio di
replica a breve distanza, almeno per quel che concerne la parte
espositiva.
La quarta grande sezione del salone milanese è SmauHome, dove,
accanto ai prodotti informatici per gli utenti domestici e al
multimedia, sarà dato risalto al nuovo tema della domotica, ovvero
strumenti e progetti per la casa intelligente.
La mostra di Piazzale Italia sarà incentrata sull'innovazione, ovvero
sulle tecnologie che diventeranno di uso comune fra qualche anno,
come le simulazione avanzate o la human interface. Inevitabile che il
convegno d'apertura di quest'anno sia dedicato alla Net economy, ma
di questo tema si parlerà, a vario titolo, anche in altri incontri
più focalizzati, dal convegno Aipa per la Pubblica amministrazione ai
seminari (a numero chiuso) della Sda Bocconi, per arrivare agli
appuntamenti più tradizionali, come quelli destinati ai
commercialisti o alle piccole e medie imprese.
Qualche novità anche sul fronte della comunicazione, poiché,
all'evoluzione del sito Smau.it (erede di Magellano), ricco di
informazioni e anche con una rivista on line (Tracce digitali) si
affianca il canale satellitare televisivo Smau Channel, visibile
attraverso Hot Bird.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here