Intel-Sun: ecco l’accordo

Un’intesa strategica su base pluriennale vede le due società collaborare per unire la piattaforma Solaris e l’architettura Xeon.

Confermando le indiscrezioni dei giorni precedenti, nella giornata di ieri
Sun Microsystems e Intel hanno reso noto ufficialmente di aver raggiunto un
ampio accordo di collaborazione che prevede da parte di Intel un importante
supporto al sistema operativo Solaris e da parte di Sun l'impegno a introdurre
nel proprio listino server e workstation a cuore Xeon.

Le due società si impegnano inoltre a una stratta collaborazione per tutto quanto attiene alle fasi di engineering, design e marketing.

Più in concreto, questo significa un impegno
da parte di Intel a supportare Solaris, Java e NetBeans, e l'attenzione, da
parte di Sun, a supportare nel proprio sistema operativo tutte le funzionalità
che Intel intende introdurre nei suoi processori.

Per quanto riguarda l'introduzione sul mercato dei server e
delle workstation Sun a cuore Xeon, si parla della prima metà dell'anno. A
cadenza annuale, invece, dovrebbero essere rilasciati i nuovi building block
ottimizzati per gli utenti Sun.

La roadmap non è in
questo momento definite, ma Sun Microsystems si è impegnata a rilasciare
un'intera linea di macchine Xeon, mono, bi e multiprocessore.

Come parte dell'accordo, inoltre, Intel è autorizzata a
distribuire e supportare Solaris Oem, mentre a Sun spetterà il compito di
incoraggiare Isv e system provider a espandere le loro offerte di macchine Sun a
cuore Xeon.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here