Intel prepara un Penitum II a basso costo

“Intel sta preparando una versione piu “”ridotta”” del processore Pentium II,per rafforzare la propria posizione nel mercato dei personal computer abasso costo.”

Intel sta studiando una versione ridotta del proprio processore Pentium
II. Il rilascio del nuovo dispositivo è previsto per l'anno prossimo e
dovrebbe si contrapporsi a offerte simili di Amd o Cyrix. Intel intende
ridurre il costo del proprio Pentium II rimuovendo la cache di secondo
livello (L2), una componente opzionale della memoria che velocizza le
operazioni all'interno dei processori.
La versione così "ridotta" sarà proposta dalla casa di Santa Clara per
essere inserita nei personal computer a basso costo. Da sottolineare che,
rimuovendo la cache di secondo livello, il costo di un singolo processore
passa da 100 dollari a 80 dollari circa.
Riducendo poi il costo dei Pentium II, Intel conta anche di introdurre una
nuova architettura nel mercato dei pc low-end. Il costruttore indirizza il
mercato dei personal di fascia bassa con i propri Pentium Mmx, dotati della
stessa architettura Socket 7 utilizzata da Amd e Cyrix. Ma all'interno del
Pentium II è stata introdotta l'architettura Slot 1, che è incompatibile
con il processore Socket 7.
Finché ambedue i chip non saranno inseriti nella stessa scheda madre, i
costruttori dovranno per forza scegliere tra uno dei due. Una notizia di
tenore diverso vede protagonista Intel e Digital. L'accordo che ha portato
la casa di santa Clara ad acquisire le linee di produzione dei
semiconduttori di Dec, fa acquisire a Intel una certa offerta nei prodotti,
specialmente nell'ambito dei processori embedded. L'accordo prevede inoltre
che Intel fornirà a Digital diverse generazioni di microprocessori Alpha,
ma potrà anche realizzare altri semiconduttori non-Digital Alpha.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here