Intel potenzia la TeamStation per la videoconferenza

A breve anche in Italia sarà disponibile la nuova versione del sistema di videoconferenza TeamStation di Intel (si consulti l’archivio di "Linea Edp On Line"). Ricordiamo che TeamStation consiste in un sistema integrato su pc per sale

A breve anche in Italia sarà disponibile la nuova versione del sistema di
videoconferenza TeamStation di Intel (si consulti l'archivio di "Linea Edp
On Line").
Ricordiamo che TeamStation consiste in un sistema integrato su pc per sale
di videoconferenza. Queste, normalmente, non prevedono nulla se non il
sistema stesso, mentre la soluzione di Intel mette a disposizione anche
tutta la flessibilità di un computer. In particolare, la nuova edizione
porta alcuni miglioramenti nel software che sfrutta la tecnologia
NetMeeting di Microsoft per consentire la condivisione delle applicazioni
tra i diversi partecipanti alla videoconferenza. Questi possono essere
molti, anche se la società consiglia di adoperare un po' di buon senso e d
i
non superare le otto persone in multiconferenza e le cinque se si effettua
la condivisione di documenti.
La nuova edizione del sistema è stata anche modificata nel design. Lo
chassis del pc, per esempio, è stato realizzato in materiale scuro come
quello dei televisori o dei grandi monitor usati per la comunicazione.
Sottoliniamo, per concludere, quella che sembra essere la peculiarità pi
ù
distintiva della nuova soluzione e cioè la possibilità di effettuare con
lo
stesso sistema videocomunicazione sia su linee Isdn in remoto, sia su rete
locale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here