Intel: acceleratore sull’high end?

Secondo indiscrezioni a fine mese dovrebbero entrare in phase out tre chipset di fascia low end. Centrino e high end privilegiati nella roadmap.

La notizia ha cominciato a circolare nella giornata di ieri come
indiscrezione. E, va detto, al momento nessuna conferma ufficiale è
arrivata da parte di Intel.
Pare però che, dalla fine del mese, la società
intenda mettere in phase out tre dei suoi chipset di fascia bassa, per spingere
ulteriormente l'acceleratore sulle architetture high end e Centrino.
Le
indiscrezioni parlano di phase out per i chipset 910Gl, 915Gl e 915Pl, al
cuore delle piattaforme Pentium 4 e Celeron D, in vista di un cambiamento
ben più ampia portata sugli impianti produttivi, destinati in modo
sempre più sostanziale a prodotti mobile e ad alte prestazioni.
Va detto che
in questo momento da parte di Intel non arriva alcuna precisaizone, se non la
nota che tutti gli impianti stanno funzionando a pieno regime.
E' però
atteso, nella seconda parte dell'anno, un refresh piuttosto importante su
tutte le linee di prodotto, che potrebbe dunque giustificare ulteriormente la
decisone.
Gli analisti, da parte loro, si sono già sbilanciati
nell'identificare chi, tra i competitor, potrebbe prendere il posto di Intel su
questa fascia particoalre di prodotti.
Due i nomi: Silicon Integrated Systems
eVia Technologies.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here