Intel abbassa i prezzi dei processori

La società americana in occasione del lancio del nuovo P4 a 3,03 GHz ha ritoccato verso il basso il proprio listino

14 novembre 2002 Intel coglie l'occasione del rilascio del nuovo processore Pentium 4 a 3,03 GHz per tagliare il prezzo delle Cpu attualmente in commercio.
Sono previste sensibili riduzioni, per esempio il Pentium 4 a 2,8 GHz passerà da 508 dollari a 401, mentre quelli a 2,6 e 2,67 GHz scende a 305 dollari partendo da 401.
Nella forbice entrano anche i Celeron: dal 2,4 GHz al 1,4 GHz viene sensibilmente decurtato il prezzo. Naturalmente si tratta di prezzi applicati a 1.000 unità.
Il mercato adesso attende la risposta di Amd. Nei prossimi giorni anche la concorrenza dovrà rivedere al ribasso la vendita dei propri processori di fascia alta.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here