InSSIDer – Mostra grafici e dati delle reti Wi-Fi attive

Il problema Avere informazioni sulle reti Wi-Fi captate dal proprio PC La soluzione InSSIDer mostra i dati tecnici essenziali: SSID, livello del segnale nel tempo e canale di trasmissione

Dicembre 2009 L'acronimo SSID deriva da Service Set IDentifier
e si riferisce alla stringa che identifica i computer di una stessa rete senza
fili, collegati in Wi-Fi. In questo tipo di collegamenti è importante
valutare qual è il numero del canale di trasmissione del segnale e se
l'SSID predefinito assegnato dai produttori agli access point è
stato cambiato o è lo stesso di altre reti.

Conoscere il canale su cui trasmettono gli access point il cui segnale viene
intercettato dalla propria scheda è utile per evitare interferenze. Avere
un SSID personalizzato, invece, può evitare l'attivazione di collegamenti
involontari da e verso un'altra rete.

InSSIDer è un programma che aiuta ad affrontare situazioni di questo
tipo partendo da elementi oggettivi. Viene utilizzato, infatti, per visualizzare
i dati tecnici essenziali delle reti Wi-Fi attive intorno al proprio computer.

Dopo averlo lanciato in esecuzione, bisogna solo chiedere di iniziare la scansione
alla ricerca di segnali Wi-Fi. I valori vengono aggiornati di continuo, con
la frequenza impostata dall'utente nella finestra delle opzioni. Sebbene
non siano più molto diffuse, si possono visualizzare anche dati di reti
che trasmettono sui 5 GHz.

Poco dopo, nella finestra di lavoro appaiono una tabella e due grafici. Per
ogni rete, le celle della tabella mostrano dati come SSID, indirizzo MAC, livello
del segnale, canale di trasmissione e velocità nominale. In una casella
appare il tipo di crittografia utilizzata (WEP, WPA) o None se non
è impostata. Le righe possono essere disposte in ordine diretto o inverso
cliccando sull'etichetta della colonna.

Il primo grafico mostra l'andamento temporale del livello dei segnali;
il secondo riporta la banda passante di ognuno di essi centrata sui canali impegnati
dai trasmettitori. Solitamente i più utilizzati per i segnali Wi-Fi sono
l'1, il 6 e l'11. Se si scopre che il proprio access point utilizza
lo stesso canale impegnato da un'altra rete, è opportuno modificarlo
per ridurre il numero di ritrasmissioni dei pacchetti e avere una velocità
media effettiva più alta. Disattivando la casella a sinistra di una riga
della tabella, i dati della relativa rete vengono eliminati dai grafici. Tutti
i dati generati da InSSIDer possono essere copiati per essere incollati in altri
documenti.

Carta
d'identità
Software: InSSIDer
Categoria: Utility
Versione: Open Source
Lingua: Italiano
Richiede
installazione :
S.O. Windows XP, Vista, 7

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here