Insieme per portare interoperabilità nelle SAN

Sei delle principali società nel mondo dello storage si sono accordate per realizzare nell’area dello Storage Area Network un unico punto di contatto all’utente finale.

Un gruppo di sei aziende produttrici di strumenti per lo storage hanno stretto un accordo per l'interoperabilità dei loro prodotti nell'area SAN (Storage Area Network). Quattro di loro, e più precisamente Campaq, EMC, Hitachi Data Systems e IBM, coopereranno per permettre una più facile gestione di dispositivi diversi connessi a switch di Fiber Channel di Brocade e McData, al fine di garantire un unico punto di contatto all'utente finale. Questo avviene probabilmente come risposta a quanto affermato dagli analisti, ovvero che la lentezza con cui queste nuove tecnologie stanno prendendo piede è da imputarsi principalmente alla difficoltà di far lavorare insieme dispositivi di case produttrici diverse.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here