Indra inaugura una nuova sede a Milano

Indra, una delle principali società di consulenza e tecnologia in Europa e in America Latina, inaugura nuovi uffici a Milano.

Dal 2 gennaio la società si è trasferita presso una nuova sede più grande, moderna e adeguata alle dimensioni e prospettive di crescita nel Nord Italia.

La nuova sede, situata in Viale Monza 338, sarà più vicina ai clienti e stakeholder di Indra, tra cui alcune delle principali Università e centri di ricerca della città.

Dai nuovi uffici saranno gestiti i mercati di Banca & Assicurazione, Energy, Industry & Consumer, Telco & Media, Pubbliche Amministrazioni e Sicurezza.

Milano sarà uno dei grandi poli di sviluppo in Italia di Minsait, la business unit di Indra creata per rispondere alle iniziative di trasformazione digitale.

Per Pedro Garcia, amministratore delegato in Italia di Indra, “La nuova sede di Milano rappresenta un importante traguardo per Indra, che sta diventando un attore chiave nell’innovazione e nella digitalizzazione del Paese. A questo fine, era necessario avere una sede più adatta alle nostre potenzialità, aspirazioni e dimensioni al Nord dell’Italia, dove siamo cresciuti negli ultimi anni in modo costante e sostenuto”.

In quest’ottica, il trasferimento della sede di Milano risponde alla crescita dei professionisti della società, dove oggi lavorano più di 700 persone presso le sedi di Roma, Milano, Napoli e Matera.

Nel 2017 Indra ha inserito circa 180 professionisti in Italia, superando ampiamente il proprio obiettivo annuale di inserimenti. La maggior parte di essi è inquadrata nell’iniziativa Smart Start, volta a facilitare l’assunzione di giovani laureandi e neolaureati, in grado di promuovere la scommessa di Indra sulla trasformazione digitale e sullo sviluppo di nuove soluzioni e servizi.

Nella nuova sede sarà adottata la Clean Desk Policy (CDP), che consentirà di ridurre la documentazione cartacea, comportando notevoli benefici, tra cui un accesso più rapido e semplice all’informazione e documentazione, un’organizzazione più efficiente delle attività, una maggiore sostenibilità ambientale, e un luogo di lavoro più gradevole.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here