InBusiness i prodotti acquisiti da Intel con Dayna Communications

Intel ha presentato la nuova linea di prodotti chiamata InBusiness. Si tratta del primo rilascio della neonata business unit dedicata allo small business nell’ambito della divisione Network Products, formata, sostanzialmente, dalla società Dayna

Intel ha presentato la nuova linea di prodotti chiamata InBusiness. Si
tratta del primo rilascio della neonata business unit dedicata allo small
business nell'ambito della divisione Network Products, formata,
sostanzialmente, dalla società Dayna Communications, acquisita dal colosso
statunitense lo scorso ottobre.
Brad Romney, già Ceo e presidente di Dayna e oggi responsabile della nuova
entità, ha spiegato come i nuovi prodotti siano stati progettati per le
piccole aziende che non "possono pensare ai problemi delle reti e delle
macchine, ma hanno bisogno che queste funzionino e siano semplici da
usare". E l'estrema semplicità è la caratteristica principale dei nuovi
dispositivi. Questi, inizialmente, sono otto: Internet Station, un
apparecchio che si occupa di distribuire l'accesso a Internet ai pc
collegati in rete; due hub Ethernet a 10 Mbps da 5 e 8 porte; tre hub a 100
Mbps, da 4, 8 e 8+1 porte; due switch da 8 e 8+2 porte.
Nell'indirizzarli alle piccole e medie imprese, da 2 a 5é utenti, secondo
quanto affermato da Romney, Intel ha pensato anche ai piccoli particolari:
per esempio, è presente un tasto di accensione e spegnimento. Quest'ultimo
,
di per sé, può essere omesso da dispositivi del genere, ma "per la picco
la
azienda, spegnere tutto rappresenta un primo livello di sicurezza", ha
affermato il manager statunitense.
Per il collegamento al Web, la Internet Station utilizza una scheda di
tipo pc card (il dispositivo è provvisto di due slot Pc Card, una porta
seriale e una porta Lan a 10 Mbps). A questo proposito, Romney ha affermato
che verranno supportati le schede di tutti i principali operatori del
settore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here