In Tech Data anche i servizi cloud di Netalia

Dopo la Unified communication, per Netalia è tempo di portare in Tech Data anche i servizi cloud dedicati alle aziende di medie e grandi dimensioni.
L’offerta del cloud provider italiano andrà, dunque, ad affiancare e completare la proposta già a listino del Vad che, nell’offering che va sotto il cappello di TD Cloud, ha già a listino l’offerta IaaS firmata Microsoft Azure e quella di IBM con SoftLayer.

L’intento dichiarato da Tech Data si conferma offrire in modalità as a Service la proposta dei principali cloud provider mondiali per aiutare i partner a gestire canoni a consumo, in grado di adattarsi alle necessità di “scale up” e “scale down” dei clienti sulle singole piattaforme.
Secondo questa logica, in aggiunta a un listino di soluzioni di tipo SaaS, frutto delle intese siglate da Tech Data anche con Cisco e BitTitan, sotto il brand TD Cloud rientra ora anche Netalia, che al canale del distributore, che ha da poco fatto sua la Technology Solutions di Avnet, porta in dote un’infrastruttura distribuita con un footprint nazionale, che adotta tecnologie standard per l’erogazione dei servizi cloud e si distingue proprio per un modello di distribuzione via canale.

Così, se da una parte TD Cloud è riuscita nell’intento di abilitare i propri clienti “a un’offerta cloud ancora più ampia, differenziata e su misura, affiancando soluzioni di vendor internazionali al meglio dell’offerta locale”, dall’altra Netalia ha ora con Tech Data l’opportunità di valorizzare ulteriormente la propria proposta, grazie a un canale di partner già fidelizzato e all’unicità di un’offerta che promette di distinguersi in modo chiaro da quella di altri provider già a portafoglio.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

1 COMMENTO

Comments are closed.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome