In prova QNAP TS-431P2, un NAS dove mettere al sicuro i propri dati

TS-431P2 ha 4 vani in cui installare i dischi fissi o le cache SSD. Il design del NAS e la sua relativa silenziosità lo rendono un bell’oggetto da custodire sulla scrivania

Se ancora qualcuno ritiene che un Network Attached Storage (NAS) sia solo un insieme di dischi fissi collegati in rete dove custodire i propri file, basta sicuramente mostrargli alcune delle funzioni di cui sono capaci i NAS odierni per farlo ricredere. Un buon esempio in questo senso è il QNAP TS-431P2, dispositivo a 4 alloggiamenti che abbiamo avuto modo di provare assieme alla versione preliminare del sistema operativo QTS 4.3.4.

Back
Next

L’hardware

Il TS-431P2 ad alte prestazioni per applicazioni domestiche e piccoli uffici. Dotato di processore Alpine AL-314 1,7 GHz Cortex-A15 a quattro core e 4 GB di memoria RAM (i modelli sono disponibili con tagli da un minimo di 1 GB fino a 8 GB), ha 4 vani in cui si possono installare altrettanti dischi fissi; completano le caratteristiche tecniche due porte di rete, utili per poter bilanciare il carico e avere soluzioni di backup in caso una connessione non funzioni, due porte USB sul retro e una porta USB ad accesso rapido sul frontale.

Anche se per antonomasia i NAS non brillano per scelte particolarmente innovative di design, l’estetica del QNAP TS-431P2 è piuttosto curata: di colore bianco, di fronte si presenta come un parallelepipedo a faccia quadrata, con i contorni arrotondati e una striscia argentata sulla sinistra dove sono presenti alcuni led di indicazione di stato le luci e i tasti di controllo. Il retro è caratterizzato da un’ampia griglia per l’aria spinta all’esterno da una ventola di generose dimensioni, che per fortuna è molto silenziosa.

Il processore è in architettura ARM, realizzato da Annapurna Labs, una società israeliana di proprietà di Amazon che produce i processori in primo luogo proprio per i servizi AWS (Amazon Web Services). Unitamente a un motore di crittografia accelerato hardware e al supporto per le cache su dischi a stato solido, l’hardware riesce a mantenere elevate caratteristiche di lettura e scrittura dai dischi anche quando si applica la crittografia NAS AES da 256-bit a tutto il volume logico; si parla di velocità in lettura pari a 220 MB/s con i dischi cifrati contro 221 MB/s nell’utilizzo “non sicuro”.

QNAP TS-431P2 QTS 4.3.4
TS-431P2 ha 4 vani in cui installare i dischi fissi o le cache SSD. Il design del NAS e la sua relativa silenziosità lo rendono un bell’oggetto da custodire sulla scrivania
Back
Next

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome