In Italia l’Erp trova spazio su cloud

Risulta da un’indagine di Kelton Research per Avanade condotta sui decisori Ict che hanno già optato per la nuvola. La prima applicazione è l’e-mail, poi viene il Crm.

Gli Ict manager italiani che hanno già optato per il cloud lo hanno fatto prevalentemente per portarci l'e-mail (57% dei rispondenti), l'Erp (50%) il Crm (47%), i software di collaborazione (43%), la Business Intelligence (40%), i servizi di gestione delle risorse umane (23%), l'analisi computazionale su larga scala (30%), l'e-Commerce (23%), la sicurezza (30%), i sistemi finanziari e di contabilità (33%).

Emerge dallo spaccato italiano della ricerca “Has Cloud Computing Matured?” condotta da Kelton Research per Avanade fra marzo e aprile su 573 dirigenti e decisori Ict di in 18 paesi fra Nord e Sud America, Europa e Asia Pacifico.

Tutti convinti gl italiani?
Più o meno.
Per gli intervistati vanno ottimizzate le inefficienze (50%), va tenuta conto la gestione di una mole crescente di dati (43%) e il taglio dei costi (30%).

Unanimità (93%), comunque, sul fatto che le nuove tecnologie faciliteranno il lavoro e che quelle già implementate hanno semplificato le operazioni complessive della propria azienda (77%).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here