In flessione gli utili di Hewlett-Packard

Come anticipato dalla stessa azienda, gli util di Hewlett-Packard sono calati del 13% nel secondo trimestre fiscale, anche se il dato è parzialmente controbilanciato da un’ascesa del 16% nel fatturato. Complessivamente, gli utili sono ammontati

Come anticipato dalla stessa azienda, gli util di Hewlett-Packard sono
calati del 13% nel secondo trimestre fiscale, anche se il dato è
parzialmente controbilanciato da un'ascesa del 16% nel fatturato.
Complessivamente, gli utili sono ammontati a 685 milioni di dollari, contro
i 784 milioni di un anno fa, mentre il giro d'affari è salito a 12
miliardi, contro i 10,3 dello stesso trimestre '97.
Il presidente della società, Lewis Platt, ha attribuito soprattutto alla
guerra dei prezzi nei pc il risultato poco soddisfacente, pur ammettendo
una certa delusione rispetto alle aspettative. Anche la crisi asiatica e un
inaspettato rialzo delle spese operativa hanno inciso sui risultati.
"Dobbiamo migliorare la nostra capacità di tradurre le leadership di
mercato che possediamo in solidi risultati", ha aggiunto Platt.
.
Le note positive per Hp arrivano dal settore dei computer, cresciuto del
18%, soprattutto grazie alle vendite americane di pc consumer e ai prodotti
basati su Windows Ce. Se i server Unix e Nt sono andati bene, altrettano
non si può dire per le workstation, soprattutto sul fronte Nt, anche perch
é
gli utenti sembrano aver atteso l'arrivo dei prodotti basati sugli ultimi
Pentium II di Intel. Europa e Stati Uniti hanno mostrato un msimilare tasso
di crescita, fra il 19 e il 20%, superate da Canada e America Latina,
mentre l'Asia, come detto, ha avuto un andamento piatto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome