In Europa crescono gli Ethernet switch

Con un bel 20% in più rispetto alle vendite dell’anno scorso, il mercato europeo degli Ethernet switch si dimostra in ottima salute.

In base alle ultime stime di crescita pubblicate da Gartner Dataquest, il mercato europeo degli apparati di commutazione per reti Lan Ethernet raggiungerà un livello complessivo di 52,1 milioni di porte attive nel 2002, con un aumento del 19% rispetto ai volumi (per numero di porte installate) del 2001.

Nel 2006 il mercato degli switch raggiungerà un livello di saturazione con una crescita anno su anno del 6,4% e un totale di 71,1 milioni di porte vendute.

Nel 2001, il numero di postazioni commutate nelle reti locali aziendali ammontava a 43,7 milioni, con una crescita del 22,6 percento rispetto al 2000 (quando la crescita rispetto al '99 fu di oltre il 60%).

Un anno fa le consegne riguardavano soprattutto i dispositivi Gigabit Ethernet (1.000 Mbps), cresciuti singolarmente del 50,1% e degli switch Layer 3, che avevano registrato un aumento del 26,2%.

Cisco mantiene la sua posizione di leader della classifica, con una quota di mercato superiore al 40% in numero di porte e del 65% del fatturato. Rispetto ad altri comparti dell'industria, quello dei sistemi di commutazione continua a essere piuttosto florido, sottolinea Gartner, anche se i tassi di crescita stanno rallentando. Precipitano anche i prezzi, visto che il volume d'affari del segmento è cresciuto lo scorso anno di appena l'1,7%, contro il 46% di un anno prima.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome