In discesa il mercato dei server

Lo sostiene Gartner Dataquest che, in una recente analisi, ha sottolineato come, nel Q4 2001, i produttori statunitensi abbiano registrato un decremento nelle vendite pari al 10,7%, rispetto al trimestre precedente, mentre non è ancora chiaro l’andamento del mercato per i prossimi due trimestri.

Si chiude in perdita il 2001 per i produttori di
server. Lo ha sentenziato un recente studio condotto da Gartner Dataquest
secondo cui, nel corso dell'ultimo trimestre dell'anno scorso, i produttori
statunitensi avrebbero venduto 448mila unità, il 10,7% in meno rispetto alle
502mila riportate nel medesimo periodo di un anno fa. E nella classifica dei top
ten vendor, Dell risulterebbe l'unico vendor ad aver riportato
crescite anno su anno. Nel corso del quarto trimestre, la società texana
avrebbe, infatti, commercializzato 105mila server, il 6,7% rispetto a un anno
fa, e conquistato il 23,5% dell'intero mercato mondiale. Rispetto a dodici mesi
fa, Compaq e Ibm - rispettivamente numero due
e numero tre della classifica alle spalle di Dell - avrebbero, invece, riportato
un decremento nelle vendite pari al 21%.
Una prospettiva che cambia,
però, se si guarda al fatturato. Rispetto al quarto trimestre 2000, la
numero uno Dell avrebbe, infatti, registrato un fatturato pari a 387 milioni di
dollari, il 43,7% in meno rispetto ai 688 milioni riportati dodici mesi fa,
mentre la numero nove Ncr sarebbe l'unica - tra i primi dieci
produttori di server al mondo - ad aver registrato, secondo Gartner Dataquest,
un incremento in termini di fatturato.
Ma, a quanto pare, non basta che gli
ultimi tre mesi dell'anno si siano dimostrati più proficui rispetto ai
precedenti, registrando vendite per 4,3 miliardi di dollari, il 9,2% in più
rispetto ai 4 miliardi riportati nel terzo trimestre 2001. Secondo gli analisti
della società di ricerca statunitense, nei prossimi due trimestri, le vendite di
server potrebbero registrare un aumento che potrebbe, però, essere inficiato
dallo scandalo Enron e dalle condizioni del mercato in generale.
Mentre non è ancora chiara la risposta che Sun Microsystems darà, in ambito
server Unix, ai nuovi processori Itanium di Intel, e le ripercussioni sul
mercato inerenti l'eventuale fusione tra Compaq e Hp.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here