In crescita gli investimenti in e-business

La crisi delle dot.com non ferma la spesa in Information technology. Le aziende, rileva un’indagine del gruppo Idc, continueranno a investire nei loro progetti di e-business. Nella pubblicazione eWorld 2001, Idc prevede una spesa complessiva di 5mila m …

La crisi delle dot.com non ferma la spesa in Information technology.
Le aziende, rileva un'indagine del gruppo Idc, continueranno a
investire nei loro progetti di e-business. Nella pubblicazione eWorld
2001, Idc prevede una spesa complessiva di 5mila miliardi di dollari
nel 2005 per il potenziamento dei sistemi aziendali online. Per
quella data il numero di siti Web sarà raddoppiato, il volume di
fatturato dell'e-commerce decuplicato e le aziende spenderanno in
applicazioni Web quattro volte tanto rispetto agli investimenti
attuali. Per Idc, il recente declino dei titoli tecnologici si
inquadra in una tendenza ciclica per il mercato. Per John Gant,
responsabile delle ricerche in Idc, "il crash delle azioni dot.com
ha fatto perdere di vista le ragioni fondamentali per le quali le
aziende investono in strategie di e-business. Contrariamente a quanto
si legge negli ultimi studi, il difficile momento del Nasdaq non
significa certo la fine degli affari via Internet"
.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here