In beta la nuova release di Intune

Software –

Microsoft annuncia la nuova release del software di management indirizzato alle piccole e medie imprese. Ora Intune può essere utilizzato per il deployment di software di terze parti.

Tra le novità annunciate da Microsoft nel corso di queste giornatendella Workdwide Partner Conference, un posto di rilievo spetta al rilascio della beta della seconda release di Intune, la,soluzione di management cloud based indirizzata ad aziende di piccole e medie dimensioni, vale a dire da 25 a 500 pc.

L’aggiornamento arriva a quattro mesi di distanza dal rilascio della prima versione e include una serie di funzionalità richiestenda partner e utenti quali la possibilità di usare Intune per il deployment del software, non solo Windows, la gestione delle licenze, l’analisi da remoto dei pc per la ricerca di malware.

Proprio la possibilità di utilizzare Intune per il deployment di software di terze parti, e non solo gli aggiornamenti di Windows è una delle funzionalità maggiormente richieste: ora la funzionalità è attiva sia per tutte le soluzioni Microsoft, come Office 2010, sia per quelle di terze parti, come ad esempio Adobe.
Naturalmente, oltre al deployment di applicazioni terze, Intune consente anche l’aggiornamento di quelle già installate.

Un’altra delle funzionalità richieste dai partner e dagli utenti è la gestione delle licenze di terze parti. Anche in questo caso, Intune può essere utilizzato per analizzare quali sono i software presenti sulle macchine gestite e verificare se se ne detiene regolare licenza.

Il nuovo Intune sarà disponibile in versione definitiva nel corso dell’anno e l’upgrade sarà gratuito per chi già lo utilizza.

Pubblica i tuoi pensieri