Immaturi gli standard di sicurezza per i Web service

Secondo Gartner, da qui a tre anni le aziende dovrebbero optare per soluzioni proprietarie per garantire sicurezza alle transazioni basate su Web service.

10 novembre 2003 Da qui a tre anni le aziende dovrebbero optare per soluzioni proprietarie per garantire sicurezza alle transazioni basate su Web service. A sostenerlo è Gartner, che invita a non preoccuparsi degli standard. Secondo l'analista, anche se non ci sono ancora prodotti specifici, i maggiori fornitori di tecnologia vendono già pacchetti di sviluppo applicativo, con la possibilità di integrare opzioni di sicurezza nei Web service. Gartner sostiene che gli standard per la sicurezza dei Web service sono immaturi e che Web service complessi richiedono schemi più versatili per le transazioni elettroniche. Le specifiche Ws-Security, che proteggono la riservatezza dei messaggi e sono supportate dall'Oasis, non sembrano fornire ancora una soluzione adeguata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here