Il Wi-fi cresce anche al Sud

Wi-fi Company è stata scelta per realizzare un’infrastruttura di rete nelle province di Salerno e di Potenza

Anche per i comuni del sud Italia si apre la strada per superare il digital
divide. Il Consorzio Infotel, società di riferimento per il Centro servizi
territoriali di Capaccio (Sa), ha scelto WiFi-Company come partner tecnologico
per la sperimentazione di connessioni wi-fi nelle province di Salerno e di
Potenza per i Comuni che ne faranno richiesta. WiFi-Company si occuperà della
progettazione, realizzazione e gestione della infrastruttura di rete e dei
servizi (dalla connettività alla videosorveglianza).



“Le tecnologie wireless permettono di raggiungere un duplice obiettivo - spiega Sergio Levrino, Direttore Generale di WiFi-Company - Da una parte, l'innovazione tecnologica in territori non raggiunti ancora dalla banda larga per stare al passo con il resto del Paese; dall'altra, garantire connettività e sicurezza nel totale rispetto dell'ambiente, vista l'assoluta non invasività degli apparati”.



Le reti Wan (Wireless area network)
si baseranno su una serie di piccole antenne rice-trasmittenti alte meno di
trenta cm, posizionate nei punti strategici del comune e in grado di ricevere e
inviare dati alle antennine riceventi che ogni utente dovrà disporre sopra il
tetto di casa, posizionate in modo da poter vedere l'antenna che trasmette il
segnale. Oltre la connettività pura, sono tanti i servizi ai quali si potrà
accedere sempre in modalità wireless: telelavoro, telecontrollo, monitoraggio
ambientale, fonia IP (voip), videofonia Ip.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here