Il VoIp, fenomeno incombente

Il Cebit sarà il palcoscenico ideale per dar conto della maturazione, soprattutto di business, della voce su Ip. La telefonia cambia e porta con sè nuovi attori

5 marzo 2004 Passata la buriana della bolla speculativa,
Internet sta iniziando a mostrare quel volto
business
che avrebbe dovuto già concretizzarsi se le condizioni di
mercato lo avessero consentito.
Tema caldissimo del Cebit di
Hannover
sarà quello della voce su Ip, con i costruttori pronti a
lanciare dispositivi, integrare la tecnologia nel mondo mobile o aggiungere
l'indispensabile sicurezza.
Il VoIp è già utilizzato più di quanto si pensi,
ma oggi la maggior capacità di migliorare la collaborazione, l'accesso ai dati e
la produttività fra gli utenti si aggiunge all'attrattiva dei ridotti costi di
comunicazione che già prometteva fin dagli esordi.
In questo contesto, va
tenuto d'occhio l'arrivo in Europa di Vonage, campione Usa
della telefonia su Internet, che in tre anni di vita ha assommato 110mila linee
attive e 5 milioni di telefonate alla settimana, con una tariffa da 28 euro al
mese.
Un altro segno della maturità dei tempi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here