Il valore aggiunto di Tc Sistema nella formazione

La vasta esperienza maturata in ambito It, ha portato la società a mettere a punto una strategia formativa che si può sintetizzare in “4 P”: percorsi, personalizzazione, partnership e praticità. Tenendo ben presente che un fattore determinante è il ritorno sugli investimenti.

 


 


È dal 1989 che Tc Sistema opera nel campo della formazione, attraverso un'offerta di corsi, autodidattici e in aula, rivolti ai professionisti dell'Ict. Coniugando una risposta alle mutate esigenze del mercato negli ultimi anni con le nuove opportunità messe a disposizione dalla tecnologia, la proposta dell'azienda si è evoluta. Marco Cossutta, Services director di Tc Sistema, ci spiega i dettagli della nuova filosofia operativa.

Avete rifocalizzato la vostra strategia attorno a quattro punti chiave, definiti le "4 P della formazione": percorsi, personalizzazione, partnership e praticità. Ci può dire di più?


"La prima "p" sottintende i percorsi: proponiamo una serie di iter formativi indirizzati agli specialisti It dell'area networking, agli Edp manager e agli sviluppatori, che seguono programmi differenziati in base all'attività professionale e all'esperienza maturata. Abbiamo sviluppato un'offerta sulle principali piattaforme che sono, de facto, leader di mercato e, in questo modo, il cliente ottiene una formazione molto più mirata e specializzata. La seconda "p" sta per personalizzazione, perché puntiamo a fornire tutti quei parametri di flessibilità e competenze che ci aiutano a disegnare un'offerta in linea con il Roi fissato dall'azienda. Per esempio, è possibile pianificare delle sessioni serali, a distanza e a tecniche miste. Anche in questo caso, il valore aggiunto di Tc Sistema è la capacità di comprendere i bisogni del cliente concordando un piano nella massima flessibilità. La terza "p" sta per partnership: grazie all'attività di system integration che ha portato Tc Sistema a ricoprire un ruolo da protagonista del settore It, abbiamo sviluppato negli anni un rapporto consolidato con aziende leader nei diversi ambiti tecnologici, garantendo un'offerta sempre aggiornata e in linea con le esigenze formative delle aziende. L'ultima "p" cioè "praticità", significa che cerchiamo di fare in modo che la formazione sia la più concreta possibile. Durante i nostri corsi, infatti, vengono proposti numerosi casi pratici. Un esempio di successo è il corso "Hands on hacking", tenuto da hacker etici italiani e stranieri in aule appositamente attrezzate dove vengono simulati gli attacchi e sperimentate le varie tecniche difensive".

Oggi si parla di formazione come strumento per potenziare la qualità delle organizzazioni. Secondo voi si tratta dell'uovo di Colombo o ci sono nuove chiavi di lettura?


"Più che una riscoperta è una verità indiscutibile. Non dobbiamo dimenticare che un'azienda è fatta dalle persone che ci lavorano, a qualsiasi livello esse siano. La qualità delle risorse umane, le loro competenze e le loro idee sono gli elementi che creano valore aggiunto per l'azienda e quindi per il mercato di riferimento. Vero è che oggi l'offerta è molto variegata sia in termini di contenuti che di metodologie. La difficoltà consiste secondo noi nel trovare il giusto punto di equilibrio. La formazione interna è a tutti gli effetti un progetto, necessita pertanto di una fase di assessment, da eseguire con una certa periodicità, degli obiettivi chiari e una pianificazione che veda coinvolte tutte le aree aziendali che partecipano a quel progetto. Tc Sistema vuole trasformare il tradizionale rapporto di vendita in una partnership a valore con i suoi clienti. Per raggiungere questo obiettivo abbiamo creato dei percorsi con l'aiuto di specialisti del settore che ha coinvolto le strutture di vendita, il delivery e il marketing".

Uno dei punti di criticità della formazione è la difficoltà di misurare e dimostrare il reale ritorno degli investimenti effettuati. In questo senso è cambiato qualcosa?


"Il ritorno sugli investimenti è il fattore determinante di ogni spesa. Per tale ragione prestiamo molta attenzione alla valutazione delle conoscenze e competenze prima e dopo i corsi, in modo da quantificare il risultato dell'attività formativa. Gli strumenti utilizzati sono di due tipi: una serie di test all'inizio e, alla fine, il percorso formativo che verificano l'incremento delle competenze del partecipante. A conclusione, inoltre, vengono sottoposti dei casi concreti in linea con i contenuti esposti e questo permette di valutare con precisione le capacità realmente acquisite durante il corso".

Le difficoltà congiunturali hanno spinto le aziende a tagli e ridimensionamenti del budget e la formazione per molti è stata una delle prime voci a essere decurtata. Qual è stata la vostra mossa "politica"?


"Una risposta sono le 4 "P" che ho dettagliato precedentemente, ma non solo. Per esempio, abbiamo scelto di integrare il programma di formazione Microsoft con ulteriori servizi esclusivi messi a disposizione degli utenti nel mese successivo al periodo di formazione in aula. Un'altra azione è il Test online; Tc Sistema Education Center offre un servizio specifico indirizzato alle aziende che hanno necessità di recuperare efficienza circa l'impiego degli strumenti informatici. Il test identifica le esigenze degli utenti relativamente agli applicativi Office e, sulla base dei risultati ottenuti, propone i percorsi formativi ottimali. In alcuni casi il test può essere proposto gratuitamente. Il Gruppo Tc Sistema, inoltre, verifica annualmente il grado di soddisfazione dei clienti attraverso la "Survey sulla Customer Satisfaction". Ai clienti viene chiesto di esprimere una valutazione sulla qualità dei servizi ricevuti e nel corso degli anni, il giudizio dei clienti è in costantemente miglioramento".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here