Il test dell’Acer Aspire 2000

gennaio 2004 L’ultimo notebook nato in casa Acer è un prodotto davvero interessante. Studiato per un utilizzo multimediale “spinto” è dotato di un monitor Wide Screen (15,4”) e del software Aspire Arcade integrato. …

gennaio 2004 L’ultimo notebook nato in casa Acer è un prodotto
davvero interessante. Studiato per un utilizzo multimediale “spinto”
è dotato di un monitor Wide Screen (15,4”) e del software Aspire
Arcade integrato.
Questo programma permette di gestire contemporaneamente tutte le funzioni multimediali,
quali ad esempio la visione di un film DVD, la gestione delle foto o dei nostri
brani musicali in formato MP3. Il software può anche essere caricato con
un avvio ridotto e veloce del sistema, escludendo componenti secondarie, così
da ridurre sensibilmente il consumo di batteria.

Inoltre, non potevano mancare: uno slot dedicato alla lettura di schede di
memoria Secure Digital, MMC, Smart Media e Memory Stick , una porta firewire
ed un masterizzatore di DVD in formato Slot-in, senza il consueto cassettino.
In più i componenti hardware sono tutti di ottimo livello.

Il valore di Performance Rating ottenuto con Mobile Mark 2002 è uno
dei più alti mai ottenuti, ben 199. Anche la batteria raggiunge un’elevata
autonomia. Addirittura impostando il risparmio energetico in modalità
Batteria max. abbiamo ottenuto una durata di 380 minuti.

Caratteristiche tecniche
Produttore: Acer www.acer.it
CPU: Intel Pentium-M 1,6 GHz
RAM: 512 MB
Disco rigido: 60 GB
Schermo: WideScreen 15,4” con risoluzione massima di
1280x800
Sezione video: ATI Mobility Radeon 9200 con 64 MB
Lettore multimediale: Masterizzatore DVD Slot In
Lettore Floppy Disk: no
Connessione wireless: Wi-Fi 802.11b
Batteria: Ioni di litio da 4300 mAh
Dimensioni: 360x273x33 mm
Peso: 3 Kg
Voto globale: 9

Pro
• Durata batteria
• Software Arcade
• Prestazioni elevate
• Connessione Wi-Fi

Contro
• Mancanza floppy disk

Prezzo
2.450 euro (IVA compresa)

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here