Il test della WinFast A400 GT TDH

dicembre 2004 Aprendo la scatola della scheda WinFast A400 GT TDH abbiamo temuto di essere tornati ai tempi delle FX 5950 con il loro rumoroso e ingombrante gruppo dissipatore-ventola. Sulla scheda troneggia un grosso e pesante dissipatore completament

dicembre 2004 Aprendo la scatola della scheda WinFast A400 GT
TDH abbiamo temuto di essere tornati ai tempi delle FX 5950 con il loro
rumoroso e ingombrante gruppo dissipatore-ventola.

Sulla scheda troneggia un grosso e pesante dissipatore completamente
in rame e la parte posteriore è coperta da una spessa piastra di
rame. La somiglianza tra le due schede fortunatamente termina qui.

Mentre nella FX 5950 l'esagerato dissipatore era una necessità
per smaltire in modo adeguato l'ingente calore sviluppato dal chip,
nella WinFast A400 GT TDH è una scelta di marketing.

La scheda è esplicitamente rivolta agli appassionati di overclocking,
la tecnica di far funzionare i componenti a frequenza superiore alla nominale.

Il rame è uno dei migliori conduttori di calore e insieme alle
abbondanti dimensione del dissipatore consente di impostare frequenze
di funzionamento notevolmente superiori a quelle di specifica.

Le memorie sono coperte da un proprio dissipatore in rame, il corpo del
dissipatore che copre il chip grafico è disegnato in modo che il
flusso d'aria generato dalla ventola lo investa aiutando lo smaltimento
del valore.

La ventola non è rumorosa come quella della FX 5950, fastidiosa
da sentire, il livello di rumore rientra nella media. Il dissipatore copre
lo slot PCI adiacente all'AGP impedendone l'utilizzo.

Come requisito di installazione è richiesto un alimentatore di
almeno 300 W di potenza. Anche la WinFast necessita di alimentazione supplementare
fornita tramite un connettore Molex uguale a quello delle unità
da 5,25" situato nella parte posteriore della scheda.

Le prestazioni sono ottime senza le funzionalità di miglioramento
dell'immagine attivate, nei test supera la X800 XT che appartiene
a una fascia superiore.

Attivando l'antialiasing la X800 XT riprende il posto che le spetta
ma la WinFast A400 GT TDH rimane su ottimi livelli. Un comportamento ragguardevole
per una scheda dal prezzo di 459 euro IVA compresa.

Le uscite video per i monitor sono una VGA e una DVI più una S-video
attiva solo in uscita. Non si tratta quindi del connettore VIVO (Video
In Video Out) che consente di importare filmati multimediali. Di valore
anche la dotazione software.

Caratteristiche tecniche

Produttore: WinFast

AGP: 8X

DirectX: 9.x

Chip grafico: GeForce 6800 GT

Memoria/tipo: 256 MB GDDR3

Frequenza chip: 350 MHz

Frequenza memorie: 1 GHz (500 MHz DDR)

Dimensione bus memoria: 256 bit

Uscite: VGA, DVI, S-video in

N° transistor: 222 milioni

Processo fabbricazione: 0,13 micron

N° unità Vertex Shader: 6

N° unità Pixel Shader: 16

Dotazione sw: Prince of Persia The sands of the time
(2 dischi); GunMetal. Big Mutha Truckers

Dotazione hw: cavo sdoppiatore alimentazione, convertitore
da S-video a composito, prolunga composito e S-video. adattatore da DVI
a VGA

Prezzo

459 euro (IVA compresa)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here