Il test della MSI FX5600

luglio 2003 Le schede che MSI ha sinora inviato in prova ci hanno sempre stupito per la ricchezza della loro dotazione e la FX 5600 non fa eccezione. La confezione è piena di CD, in totale tra giochi e utility ce ne sono 11, ma MSI ha voluto far …

luglio 2003 Le schede che MSI ha sinora inviato in prova ci hanno sempre
stupito per la ricchezza della loro dotazione e la FX 5600 non fa eccezione.
La confezione è piena di CD, in totale tra giochi e utility ce ne sono
11, ma MSI ha voluto fare di meglio e vi ha aggiunto un ricevitore e un comando
a distanza a infrarossi. Il telecomando funziona in combinazione con il programma
MSI Media Center Deluxe II e solo con i sistemi operativi Windows XP Home e Professional.

In pratica è come avere un videoregistratore, un riproduttore di DVD
e un televisore (solo in presenza di schede TV Tuner di MSI) all'interno del
PC. Peccato che di tutto questo non ci sia un manuale che spieghi dettagliatamente
l'uso, l'unico aiuto è dato dai menu in linea del programma. Il manuale
presente contiene soltanto delle informazioni generiche sull’installazione
della scheda e dei driver.

Buono il prezzo: 222 euro IVA compresa. Difficile trovare una scheda che a
questa cifra offra altrettanto come dotazione. La costruzione è di pregevole
fattura, una piastra in rame con fissata una ventola ricopre il chip grafico
e le memorie, un'altra piastra ricopre le memorie che si trovano nella faccia
inferiore della scheda.

Le prestazioni sono buone alla risoluzione di 1.024 x 768, discrete e sufficienti
rispettivamente alla risoluzione di 1.024 x 768 e 1.280 x 1.024 punti con antialising
e filtro anisotropico attivati. Per l’equilibrio tra prezzo, prestazioni
e dotazione la FX 5600 è una scheda consigliata per l’acquisto.

Pro
• Eccellente dotazione hardware e software

Contro
• Manualistica migliorabile

Prezzo
222 euro (IVA compresa)

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here