Il test della MSI FX5600

luglio 2003 Le schede che MSI ha sinora inviato in prova ci hanno sempre stupito per la ricchezza della loro dotazione e la FX 5600 non fa eccezione. La confezione è piena di CD, in totale tra giochi e utility ce ne sono 11, ma MSI ha voluto far

luglio 2003 Le schede che MSI ha sinora inviato in prova ci hanno sempre
stupito per la ricchezza della loro dotazione e la FX 5600 non fa eccezione.
La confezione è piena di CD, in totale tra giochi e utility ce ne sono
11, ma MSI ha voluto fare di meglio e vi ha aggiunto un ricevitore e un comando
a distanza a infrarossi. Il telecomando funziona in combinazione con il programma
MSI Media Center Deluxe II e solo con i sistemi operativi Windows XP Home e Professional.

In pratica è come avere un videoregistratore, un riproduttore di DVD
e un televisore (solo in presenza di schede TV Tuner di MSI) all'interno del
PC. Peccato che di tutto questo non ci sia un manuale che spieghi dettagliatamente
l'uso, l'unico aiuto è dato dai menu in linea del programma. Il manuale
presente contiene soltanto delle informazioni generiche sull’installazione
della scheda e dei driver.

Buono il prezzo: 222 euro IVA compresa. Difficile trovare una scheda che a
questa cifra offra altrettanto come dotazione. La costruzione è di pregevole
fattura, una piastra in rame con fissata una ventola ricopre il chip grafico
e le memorie, un'altra piastra ricopre le memorie che si trovano nella faccia
inferiore della scheda.

Le prestazioni sono buone alla risoluzione di 1.024 x 768, discrete e sufficienti
rispettivamente alla risoluzione di 1.024 x 768 e 1.280 x 1.024 punti con antialising
e filtro anisotropico attivati. Per l’equilibrio tra prezzo, prestazioni
e dotazione la FX 5600 è una scheda consigliata per l’acquisto.

Pro
• Eccellente dotazione hardware e software

Contro
• Manualistica migliorabile

Prezzo
222 euro (IVA compresa)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here