Il ruolo fondamentale della formazione

Esperienza e formazione, in Poste Italiane, vanno di pari passo. «Lavorare nell’It significa portare valore e per far ciò bisogna conoscere in modo approfondito i processi di business, nonché le richieste di servizi – ha esordito Stefano Sappino, respo …

Esperienza e formazione, in Poste Italiane, vanno di pari passo. «Lavorare nell'It significa portare valore e per far ciò bisogna conoscere in modo approfondito i processi di business, nonché le richieste di servizi - ha esordito Stefano Sappino, responsabile base dati aziendale e del programma Crm -. Solo in questo modo si possono prevedere e gestire gli ostacoli. Determinante è il colloquio fra funzioni di business e It che, pur essendo tradizionalmente difficoltoso a causa della scarsa conoscenza reciproca, è essenziale per riuscire a sfruttare opportunamente gli strumenti tecnologici disponibili». Anche per questo motivo, la formazione è particolarmente importante in azienda, sia che riguardi gli uffici postali, per supportarli nella conoscenza dell'ampio ventaglio prodotti da proporre alla clientela, o che coinvolga gli informatici.

«Oltre all'erogazione di corsi in aula - ha continuato -, possiamo contare su un sistema di e-learning. Per la diffusione del Crm, uno dei passi fondamentali è stata proprio la formazione, realizzata sia tramite incontri fisici, per formare i formatori, sia grazie a pacchetti diffusi capillarmente sui pc. Per quanto riguarda, invece, gli addetti al progetto, sono stati organizzati dei piani formativi collegati al ruolo professionale, mentre per il personale con compiti maggiormente strategici, la stessa partecipazione alle riunioni in cui si discute dell'evoluzione dei processi rappresenta un momento di training on the job apprezzabile perché ci si può misurare direttamente con le problematiche».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here