Il ruolo dei server cambia

Al termine di quest’anno, l’InfiniBand Trade Association rilascerà le specifiche di InfiniBand. Così, la soluzione I/O non fornirà solo 2,5 Gbps di throughput dei dati, ma permetterà anche radicali cambiamenti nel modo di co

Al termine di quest'anno, l'InfiniBand Trade Association rilascerà le
specifiche di InfiniBand. Così, la soluzione I/O non fornirà solo 2,5
Gbps di throughput dei dati, ma permetterà anche radicali cambiamenti
nel modo di configurare le reti, cambiamenti nel ruolo dei server e
semplificazione delle operazioni più complesse per lo sviluppo della
rete.
InfiniBand, che ha oltre 64.000 nodi, rimpiazzerà i bus condivisi,
permettendo agli accessori dotati di cavi multipli di ottimizzare il
trasferimento dei dati. Inoltre, con InfiniBand, gli It manager
avranno la libertà di separare la rete in dispositivi per operazioni
specifiche, permettendo semplici e veloci sistemi di storage ed
eliminando la necessità degli hard drive o di ogni altro dispositivo
storage. Secondo alcuni indicatori di mercato, i sistemi storage
utilizzati anche per operazioni esterne a Internet, hanno dimostrato
che l'industria si sta muovendo verso le architetture che partono dai
server con minor carichi rispetto al drive dei dati. Ora, con
InfiniBand all'orizzonte, le società inizieranno certamente a scalare
le soluzioni network che separano i server dai compiti dello storage
tutti assieme.
L'evidenza di quanto detto è arrivata settimana scorsa dall'annuncio
di Emc, con la sua nuova serie
x-link
Symmetrix 8000; 004; A; 26-04-2000
x-fine-link
che potrà immagazzinare ben 19,1 terabyte di dati. I responsabili di
Emc hanno affermato che questa nuova serie offre una forte
alternativa ai sistemi tradizionali server-based. I nuovi prodotti
annunciano un passo avanti nella tecnologia che sarà di uso comune in
molti negozi It onlinenel 2003. Sviluppato congiuntamente da società
membri provenienti da tutti i settri dell'industria It, InfiniBand
avrà compatibilità cross-platform, semplificazione della rete e
ancora di più per permette le configurazioni mixed vendor.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here