Il Project Manager ruolo cruciale nelle azioni di virtualizzazione

L’agilità serve sia nella migrazione della piattaforma, sia negli strumenti di controllo finanziario, per andare oltre l’Anno Uno dando continuità e consistenza ai vantaggi economici.

Crisi e trasformazione del business chiedono aggiornamenti competitivi.
La prima scelta è l'Ict, la voce più ventilata il cloud.

Ma esistono alternative.

Per le medie aziende una scelta forte in Europa, ma in particolare in Italia, è la virtualizzazione dei server e la migrazione dell'ambiente operativo.

Quasi tutte le aziende oggi ne valutano solo i costi dell'anno d'introduzione: è un errore, perché si cade nello Year One Problem, una prospettiva troppo ridotta.

Per la relizzazione il progetto va nelle mani di Cto, Cfo o Cpo.
Oggi sono richieste forti competenze di project management, quindi è importante il ruolo di Chief Project Officer o chi ne gestisce le funzioni.

In un periodo di cambiamenti le classiche figure di Roi, Capex e Tco diventano elementi di un più agile tipo di cost of ownership: dettagliato per l'anno d'introduzione del progetto, diventa parametrico per gli anni successivi, nei quali diventerà preciso solo in corso d'opera.

 


Scarica il white paper completo

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here