Il primo Android targato Samsung

Debutta in Italia il “googlephone” Galaxy i7500. Costa 449 euro e viene distribuito da Wind oltre che dalle principali catene di elettronica di consumo

Anche Samsung entra nell'arena dei "googlephone", gli smartphone basati sul sistema operativo Android sviluppato da Google e dai suoi partner nell'ambito della OHA (Open Handset Alliance).

Non si tratta di una celta di campo, sia chiaro. "Android  - ha dichiarato Amedeo D'Angelo, Vice Presidente della Divisione Telefonia di Samsung Electronics Italia - è solo una delle piattaforme supportate" al pari insomma di Windows Mobile o Symbian.

Certo è che per Android si tratta di una forte colpo d'acceleratore, considerando che Samsung è il secondo produttore di telefoni cellulari dopo Nokia.

Il nuovo nato si chiama Galaxy i7500. Sarà disponibile dalla prossima settimana in Italia presso le principali catene di elettronica di consumo e verrà distribuito anche da Wind.

Essendo basato su Android, lo smartphone offre già integrati tutti i servizi targati Google come Gmail, Youtube, Google Calendar, Google Maps. E se si vuole arricchire il proprio terminale con altre applicazioni, basta andare sull'Android Market per scaricare direttamente sul dispositivo gli applicativi desiderati (molti sono gratuiti).

Dal punto di vista tecnico, il Galaxy dispone di molte delle caratteristiche già presenti in altri smartphone concorrenti fra cui Wi-Fi, GPS, supporto audio/video (MPEG4, H.263, H.264, WMV, MP3, AAC, AAC+, e-AAC+, WMA, RA), Bluetooth, jack per le cuffie da 3,5 mm. Fra tutte si segnalano la fotocamera da 5 Mpixel, la memoria integrata da 8 GB (espandibile fino a 32 GB con le microSD) e la batteria da 1500 mAh.

Secondo quanto comunicato da Samsung, questa batteria consente un uso intensivo (navigazione Web, telefonate, uso GPS e via dicendo) fino a 6,5 ore. Lo schermo è un full touch AMOLED da 3.2”, mentre per la connettività si parla di HSDPA 7,2 Mbps (HSUPA 5,76 Mbps).

Per supportare il lancio di Galaxy, la società coreana ha ideato l'iniziativa Samsung Tester Team: che permette sperimentare in prima persona le potenzialità delle applicazioni Android. Basta andare sul sito www.galaxysamsung.com e compilare il form. Fra tutti gli iscritti verranno scelti 30 beta tester che potranno provare il Galaxy i7500. Le iscrizioni sono aperte fino al 24 luglio.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here