Il portal Harbinger e piu sicuro con Pipeline

Harbinger.net ambisce a diventare un portal a livello mondiale per transazioni di e-commerce business-to-business con connettività di tipo Internet e legacy, offrendo comunicazione tra gli operatori industriali e servizi di ricerca di informazio …

Harbinger.net ambisce a diventare un portal a livello mondiale per
transazioni di e-commerce business-to-business con connettività di tipo
Internet e legacy, offrendo comunicazione tra gli operatori industriali e
servizi di ricerca di informazioni per il mondo professionale. Il portal,
la cui fase di rollout è iniziata in aprile, trova ora ulteriore supporto
in due nuove iniziative. La prima vede Harbinger impegnata ad accelerare la
migrazione degli utenti dai sistemi di connettività tradizionali a quelli
basati su protocollo Ip, mentre la seconda prevede la creazione di una
nuova divisione di ricerca e sviluppo.
La migrazione verso tecnologie e connettività di tipo Ip è realizzata
attraverso la collaborazione diretta della società con i clienti del
portal. Da un punto di vista tecnologico e di sicurezza per le transazioni,
l'offerta di Harbinger si completa con un software di upgrade che comprende
Pipeline, un modulo di sviluppo in grado di garantire comunicazioni sicure
e in tempo reale al portal harbinger.net. L'azienda prevede che entro la
fine di quest'anno oltre il 50% del proprio traffico di Rete si sposterà
verso la connettività Ip. Harbinger, in proposito, è tra i principali
fornitori di software, servizi e soluzioni per l'e-commerce, disponibili su
desktop, midrange e maninframe. Uno degli obiettivi strategici è proprio
quello di rispondere alle richieste di soluzioni Internet e Web/Edi, tra
cui cataloghi elettronici e transazioni sicure su Internet.
Il mercato mondiale, ma in particolare quello europeo dove le possibilità
di sviluppo dell'e-commerce sono maggiori, deve cercare di uscire da un
caos di culture tecnologiche, di standard, networking e di protocolli, e
creare le condizioni che permettano di dare vita ad una trading community
in cui è possibile integrare le applicazioni aziendali con le funzionalit
à
del commercio elettronico. Questo a beneficio del business, della supply
chain e dell'utente. Tutto questo ha però bisogno di un supporto
tecnologico notevole ed è per questo che Harbinger ha dato vita a una nuov
a
divisione di ricerca e sviluppo. La struttura ha lo scopo di stabilire
nuovi standard e di sviluppare nuove tecnologie per il commercio
elettronico su Internet. Circa il 20/25% del budget destinato alla ricerca
verrà investito direttamente negli Harbinger Labs. Dal '94 la società ha
investito oltre 50 milioni di dollari nelle tecnologie IP, mentre i nuovi
centri di ricerca si concentreranno sullo sviluppo di nuove soluzioni
piuttosto che su estensioni e miglioramenti di prodotti e servizi già
esistenti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here