Il pc sopravvive su chiavetta

Una soluzione di Igel consente di gestire vecchi pc e thin client in ottica moderna e virtualizzata.

La tedesca Igel Technology propone la soluzione Universal Desktop Converter (Udc) per permettere la migrazione di ambienti costituiti da pc e thin client verso un ambiente omogeneo di desktop management basato sull'infrastruttura Universal Desktop.

Come funziona: tramite una chiave Usb i vecchi pc vengono convertiti in thin client grazie al software Igel, basato su Linux, permettendo l'adozione di soluzioni server, come Vdi.

La conversione avviene in quattro fasi.
La prima prevede l'inserimento di una Sim card nella chiave Usb, in qualità di licenza del thin client; poi viene l'inserimento della chiave nel dispositivo da convertire; la terza fase è l'installazione e boot da Usb. Infine il dispositivo è pronto all'uso e alla gestione attraverso la Igel Universal Management Suite.

Igel Udc è acquistabile con i pacchetti di Firmware Entry, Standard e Advanced a partire da 29 euro (Iva esclusa) per ciascuna licenza. Va aggiunto il costo unico per la chiave Usb di 49 euro più Iva.

La soluzione è distribuita in Italia da Systematika.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here