Il mese verde di Lexmark

Un mese per sensibilizzare dipendenti, partner e clienti a un uso più consapevole della stampa, riducendo consumi e sprechi.

Un mese di aprile in verde per Lexmark, che ha scelto di dedicare l'intero mese al tema Green con un ampio programma di attività di tipo educativo e di tipo operativo, rivolte a dipendenti, Partner e fornitori fino ai clienti finali, siano essi aziende o privati cittadini.

EarthMonth, questo il nome dell'iniziativa, è promosso sia a livello internazionale, sia a livello dei singoli Paesi in cui Lexmark opera, con interventi specifici ideati e realizzati in linea con le peculiarità del singolo territorio.

Concretamente, Lexmark ha scelto di contribuire agli obiettivi di Rainforest Foundation, l'organizzazione internazionale che si occupa della salvaguardia delle foreste pluviali tropicali, riforestando 242 ettari di foresta pluviale.

Inoltre, la società ha avviato in tutti i Paesi in cui è presente campagne educative e informative in collaborazione con Partner, distributori e fornitori, per promuovere un approccio responsabile a tutti gli aspetti che caratterizzano il mondo printing: dall'utilizzo dell'hardware, dei dispositivi e dei consumabili fino alle modalità di gestione dei processi stampa.

Fa parte di queste iniziative anche una nuova campagna di comunicazione mirata a sensibilizzare rispetto ad una maggiore attenzione alle procedure di stampa per ridurre gli sprechi di energia e di carta.

In Italia l'EarthMonth è partito con la distribuzione di materiale informativo: leaflet, poster, email a tema ecologico e con consigli pratici rivolti a dipendenti, partner, fornitori e clienti.

In particolare per i rivenditori, Lexmark Italia ha sviluppato un'iniziativa dedicata con l'obiettivo di informare gli utenti finali su come sia possibile essere maggiormente eco-responsabili cambiando semplicemente le proprie abitudini e utilizzando, per esempio, la stampa fronte-retro.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here