Il lato Smart City di Regione Lombardia

Sarà in scena in occasione della 49^ edizione di Smau Milano, dal 17 al 19 ottobre, attraverso un ciclo di incontri per condividere conoscenze ed esperienze utili allo sviluppo di città intelligenti, non solo in terra lombarda.

Territorio d'elezione dove concepire, sviluppare e sperimentare soluzioni digitali innovative, per la Lombardia candidarsi al ruolo di Wiki Regione il passo è consequenziale.
Specie in prossimità della kermesse Ict più importante del nostro Paese, di scena presso Fieramilanocity dal 17 al 19 ottobre, all'interno della quale la partnership siglata tre anni fa e ribadita di recente da Andrea Gibelli con Smau Milano prenderà la forma delle Smart City e di nuovi progetti innovativi.

In tal senso, il richiamo del vice presidente e assessore Dg Industria, Artigianato, Edilizia e Cooperazione della prima Regione d'Italia per Pil prodotto, non poteva che andare alle oltre 20 mila imprese Ict che risiedono sul territorio lombardo e che, da sole, producono un fatturato che supera i 60 miliardi di euro.

Anche per loro l'impegno di Regione Lombardia è partecipare all'iniziativa Smart City prevista nella 49^ edizione di Smau attraverso un ciclo di incontri per far emergere, condividere e mettere a fattor comune una conoscenza che avrà come protagoniste le esperienze in corso in Italia e in Europa grazie al contributo delle start up più innovative e delle grandi aziende produttrici di nuove tecnologie all'avanguardia, a beneficio di Pmi e amministratori delle città italiane, lombarde in testa.

Non solo prodotti e servizi, ma know how utile allo sviluppo corretto ed efficace delle città intelligenti: una conoscenza aperta al contributo di operatori e amministratori di realtà di qualsiasi dimensione che l'organizzazione di Smau ha scelto di cogliere come un'opportunità per consolidare anche i rapporti con le imprese Ict del territorio.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here