Il kernel Linux 2.6 disponibile a dicembre

La versione 2.6 del core Linux sarà disponibile a dicembre e offrirà maggiore stabilità rispetto al predecessore.

26 novembre 2003 La versione 2.6 del core Linux sarà disponibile a dicembre e offrirà maggiore stabilità rispetto al predecessore. Tra le novità introdotte, la possibilità di lavorare su server potenti con numerosi processori, un mercato in cui Unix è popolare e che Microsoft sta provando ad attaccare. Linux si basa su Unix, ma diversamente da Unix, il sistema open source si è diffuso prevalentemente su computer Intel a basso prezzo. In azienda Linux ha acquistato quote di mercato nei server low end, ma ora, garantendo elevate prestazioni anche su server high end, insidia il mercato Unix. Non tutti sembrano convinti delle migliorie implementate nel nuovo kernel. SuSe, per esempio, ritiene che i profondi cambiamenti architetturali della 2.6 porteranno alla luce nuovi problemi. Da parte sua, Red Hat ha già provato la nuova tecnologia in suo Fedora core, il cui intento è inserire e migliorare le funzionalità del kernel 2.6 prima di integrarle in Red Hat Enterprise, che non userà il nuovo kernel fino al 2005.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here