Il K6-2 di Amd piace anche a Datapool

L’ultimo processore di Amd trova proseliti anche in Italia. Dai primissimi giorni del mese di giugno, infatti, una parte dei computer della romana Datapool, saranno equipaggiati con la Cpu K6-2, particolarmente attenta alla grafica 3D. Due le velocit …

L'ultimo processore di Amd trova proseliti anche in Italia. Dai primissimi
giorni del mese di giugno, infatti, una parte dei computer della romana
Datapool, saranno equipaggiati con la Cpu K6-2, particolarmente attenta
alla grafica 3D. Due le velocità di clock immediatamente disponibili: 266
e
300 MHz.
Datapool ha deciso di dotare le proprie macchine Hyundai e Sytek, che
monteranno il processore AMD, con scheda madre e slot Superseven on board,
più precisamente la First Pa-2013 con bus a 100 MHz. Il Superseven è lo
zoccolo d'innesto tra processore e piastra madre, evoluzione del Socket7,
modificato appositamente per le prestazioni del K6-2. Oltre al citato
Socket7, la mainboard è caratterizzata da un chipset via ApolloMvp3 e da
una cache di secondo livello Pipeline Burst Sram da 1 Mb, supporto per 384
Mb di Ram, due porte seriali, una parallela, due connettori Usb, uno Slot
Agp, 32 bit Pci, alimentazione per microprocessori da 3,5 e 12 volt 20 pin
Atx e due sistemi di sicurezza contro le alte temperature e gli sbalzi di
alimentazione.
Il prezzo al pubblico della scheda madre First Pa2013 è di 269mila lire.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here