Il Gsm americano di Nortel va a Ericsson

Nuova asta per ripartire le unit operative del gigante delle Tlc in amministrazione controllata.

A colpi di aste un altro pezzo di Nortel se ne va.
Questa volta aggiudicataria è Ericsson, che per 70 milioni di dollari si porta a casa le attività Gsm nordamericane  di Nortel.

Precedentemente, Ericsson aveva rilevato, per una cifra decisamente più consistente, pari a 1,13 miliardi di dollari, le attività di Nortel in area Cdma ed Lte, sempre limitatamente al mercato nordamericano.

Insieme agli asset, Ericsson si impegna a rilevare anche i 350 dipendenti di Nortel legati a queste attività.

I termini temporali della transazione non sono stati resi noti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here