Il giusto dato per oliare gli ingranaggi del business

Applicando una segmentazione sempre più accurata, Fratelli Carli sfrutta le opportunità degli strumenti Sas per valorizzare la relazione con i clienti.

Proposte e comunicazioni su misura per migliorare l'efficacia della propria forza commerciale. Con oltre un milione di clienti diretti di cui, ben 700.000 residenti all'estero, Fratelli Carli si è affidata a Value Lab per l'implementazione delle soluzioni Sas con l'obiettivo di indirizzare presso clienti nuovi, già fidelizzati, in retention e a rischio di abbandono, comunicazioni mirate e differenziate.

Il punto di partenza è quello identificato da Carlo Carli, direttore Divisione Alimentare della realità di famiglia, secondo il quale ci sarebbero almeno due milioni di anagrafiche registrate nel database aziendale a cui corrispondono altrettanti clienti che sono venuti in contatto con il mondo Carli almeno una volta.

Gli stessi ai quali il manager intende applicare una segmentazione più puntuale.
A tal proposito, per ogni tipologia di cliente, si è scelto di sviluppare, simulare ed eseguire almeno 15 campagne multicanale all'anno a cui aggiungere, sempre monitorandone attuazione e validità in tempo reale, anche al fine di non suscitare fastidio nei clienti, una serie di campagne ad hoc per il Web, che incidono per il 15% sul business della storica azienda di Oneglia (Im).

Processi prima manuali vengono così sostituiti da pratici automatismi, al fine di far risparmiare alla divisione marketing di Fratelli Carli tempo e costi inutili mentre l'integrazione e qualificazione di dati da fonti diverse permette di valorizzare un patrimonio di informazioni spingendosi ben oltre la reportistica della business intelligence tradizionale a supporto del business.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here