Il giorno di Panthera

Una delle principali caratteristiche del gestionale consiste nella capacità di integrarsi con le strutture informative esistenti nelle aziende

8 luglio 2003 Domani, 9 luglio, è il giorno di Panthera, l'Erp di
seconda generazione che Thera, dopo una lunga attività di progettazione, ha
creato per il mercato delle piccole e medie imprese italiane. Si tratta di un
sistema gestionale per un mercato di sostituzione, orientandosi a tutte quelle
realtà che, si presuppone, dovrebbero già utilizzare un Erp. La novità del
prodotto sta proprio nella capacità di integrarsi con le strutture informative
esistenti nelle aziende. Panthera incorpora la logica collaborativa Web based,
che vede l'impresa come elemento di continuità fra i clienti e i
fornitori
, e vede cadere ogni barriera fra le intranet e le extranet.
La società non ha posto limitazioni sotto il profilo dell'architettura hardware
che andrà ad accogliere Panthera e nemmeno sul piano dei sistemi operativi: sono
tutti supportati. Il modello di vendita dell'Erp è dei più innovativi.


La società sposa l'idea di e-business on demand di Ibm, di cui è partner, e
vende il prodotto nell'ottica della scalabilità, tramite il
concetto di login concorrenti. Thera ha fissato 16 classi di log, da 10 a 390
utenti concorrenti. In base a tale modello, l'utente può anche accreditare
all'utilizzo dell'Erp più persone rispetto a quelle che contemporaneamente ne
fanno uso. L'Erp si ispira a un modello di componenti funzionali sincronizzati.
Per il momento la società rilascia tutti quelli di base. Per il componente di
produzione saràà necessario attendere dicembre, mentre per il Crm Thera sta
stringendo accordi che porteranno all'integrazione di soluzioni di terze parti
dopo l'estate.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here